The search index is currently processing. Activity stream results may not be complete.

All Activity

This stream auto-updates   

  1. Past hour
  2. Confermo, grazie a te
  3. Report dall'infermeria
  4. 24/12/2016 Cittadella ore 15:00 Per aggiornare con più velocità ne rimetterà la grafica ragazzi.
  5. Si comincia una nuova stagione, sicuro che sarà più difficile. Perdiamo tanti giocatori che erano in prestito, i vari Ferrari, Capezzi, Crisetig, Falcinelli, Trotta... Insomma una squadra da rifondare. Partiamo comunque da un buon badget, pensavo peggio. L'idea è quella di prendere meno giocatori possibili in prestito, voglio iniziare a creare qualcosa, a pensare al futuro, ad avere una base su cui lavorare, sarà un mix di giovani e esperti. Cercherò di riprendere qualche giocatore avuto in prestito questa stagione, ma solo se a titolo definitivo. Ora sotto con il lavoro, il duro lavoro, perché da qui si costruisce tutta la stagione .
  6. Today
  7. Grazie a tutti ragazzi ,scusate per la poca celerità degli aggiornamenti,cercherò di farmi perdonare
  8. Bocchetti e Verde due grandi colpi!
  9. Mi state cercando di portare sfiga, vero? Ahahaahah! In ogni caso aggiornamento bello lungo, ma veramente bello lungo. Le ultime giornate prima del giro di boa, la partita contro il Chelsea e la classifica, l'avversaria per il prossimo turno, la classifica in campionato al giro di boa, e persino il calcio mercato invernale... e ci saranno sorprese, cessioni ed acquisti. Si, un bell'aggiornamento, siete pronti? GO! Lo Young Boys si è ripreso, ma non abbastanza, infatti nonostante un goal glielo regaliamo noi (cross di Ravet deviato di chiappa da Goppel in porta), Sierro e Salguero ribaltano il risultato. Tabellino Due su due già quest'anno, Burki ci porta in vantaggio, pareggiano con il Francese ex Chievo e Juve, Mehdi Leris, ma Fedele ci da la vittoria nella ripresa. Tabellino Arriva quindi l'ultima gara del girone, avversaria il Chelsea, che ha bisogno della vittoria, ma non è detto che gli basti, per passare il turno... Arriva quindi la prima sconfitta stagionale. Il Chelsea questa volta non ci sottovaluta, è determinato, inserisce tutti i titolari, e vince meritatamente per 2 a 0... Noi non demeritiamo comunque, e se fosse finita in pareggio non ci sarebbe stato nulla da dire, la vittoria però è amara per il Chelsea... ma lo scoprirete sotto il perché. Tabellino Infatti nonostante la vittoria, arriva a pari punti con il Werder Brema, e per i goal segnati (la differenza reti era nettamente a favore del Chelsea), passa la squadra Tedesca, ed il Chelsea è eliminato! Il sorteggio inoltre è fortunato ed arriva un'avversaria fattibile, la squadra Belga del Genk. Volevo chiudere il giro di boa con tutte vittorie, ma... Contro lo Zurigo arriva un pareggio a reti bianche, giochiamo molto meglio, ma la palla non vuole entrare... Tabellino Quindi alla 18° giornata, a metà campionato, nell'ultima partita dell'anno prima della lunga pausa invernale (che ricordo dura fino a inizio Febbraio), questa è la classifica. Con i nostri 52 punti in 18 partite (17 vittorie ed un pareggio), siamo nettamente primi, con 17 punti di vantaggio sul Wil, che continua la sua crescita e stacca il Basilea, Terzo a quota 29, sei punti di distacco dal Wil e ben 23 da noi. Lo Young Boys raggiunge la quarta piazza a quota 27, mentre Thun e Zurigo con 25 sono parimerito al quinto posto. Le squadre che sembrano lottare per la retrocessione sono ben 4, con il Lucerna più tranquillo a quota 19 (ma sappiamo che tutto può succedere), il Grasshoppers a quota 16, e ultime a 15 punti, Xamax e Sion. Bon passiamo quindi al mercato! CESSIONI Ci abbandona Andjelkovic, che si accasa per poco più di 100 mila euro in Turchia, al Fenerbahce. L'addio forse però più inaspettato è quello di Barmby, mi arriva una offerta di 6 milioni dal Benevento (al terzo anno di A), che riesco a portare fino a 7.5, ed accetto. Può sembrare una follia, ma vedrete che non lo è. Va via anche Emeghara, in costante calo riesco a farci più di 2 milioni, con il trasferimento in Grecia al Panathinaikos (ne chiedevo 3, ma vabbeh). Duah e Seck vanno in prestito in Olanda, come previsto. Va via anche un giocatore a cui tenevo particolarmente, anche lui in Olanda, ma al Twente, dopo quasi 4 stagioni Mills ci saluta per 1.8 milioni di Euro, il ragazzo chiedeva spazio, ed io non potevo darglielo. Infine mi arriva una offerta considerevole da parte del Chelsea per Tanner, che riesco a portare fino ad 8 milioni più bonus (O.o) e saluto quindi il regista/trequartista Australiano, chissà che fenomeno diventerà... ACQUISTI Tre soli acquisti, ma due sono belli importanti, mentre uno è interessante. Daniele Verde sostituisce Barmby nella fascia sinistra, il giovane campione Italiano arriva per 5 milioni dall'Empoli (finito in B), è più forte di Barmby e son sicuro che non mi deluderà. Andrea Bocchetti sostituisce Mills, ma è un giovane fuoriclasse che in poco tempo supererà in abilità Verde, nazionale dell'under 21 Svizzera, l'ho seguito per quasi un anno facendo delle offerte e lavorandomelo psicologicamente con dichiarazioni, finché non è andato in contrasto con il Sion, e sono riuscito a prenderlo per ben 8 milioni più bonus. Bernd Keller è un giovane difensore dell'Eschen/Mauren (mia squadra affiliata), di cui non mi ero accorto, ma che ha giocato titolare nell'under 21 del Liechtenstein, ed è stato convocato (senza giocare), nella nazionale maggiore a soli 17 anni... ovviamente non me lo sono fatto sfuggire, sperando che diventi un buon giocatore... avendo il contratto giovanile, non mi è costato praticamente nulla, meno di 20 mila euro. Infine non è una acquisto di ora (avendolo preso l'anno scorso svincolato), ma sta dimostrando una buona crescita, e verrà aggregato in prima squadra il giovane Daniel Buhler, terzino destro del Liechtenstein, che secondo i miei osservatori può arrivare al livello di Goppel. Per rinfrescarvi le idee, al momento questa è la mia rosa della prima squadra.
  10. Come potete subito vedere, i primi commenti dei social sono abbastanza equilibrati sul mio arrivo qui nel Veneto e starà al sottoscritto trasformarli in commenti entusiasti. Cominciamo a dare uno sguardo alla rosa del Portogruaro prima degli acquisti. Questi sono i nostri due unici portieri: Davide Verri viene dal vivaio del Pordenone ed è il nostro titolare, nonostante le caratteristiche non proprio perfette per stare in porta. La sua riserva, Caporali, è un nostro pulcino e farà da riserva. Sono entrambi giovanissimi. Dal punto di vista della difesa siamo ben coperti, con ben sette giocatori in rosa anche se con qualità sufficienti. Solo la fascia destra dà qualche grattacapo, perché D'Odorico da solo non può coprire il ruolo per tutta la stagione: urge quindi operare sul mercato per trovare o un titolare o un rimpiazzo. Anche a centrocampo siamo ben piazzati, anche se per i miei gusti abbiamo un po' troppi trequartisti. L'esperienza unita alle qualità di alcuni giovani (in particolare il ghanese Gyasi) potrebbe aiutarci molto in fase offensiva. In attacco invece siamo incredibilmente carenti. Abbiamo Zane che può ricoprire il ruolo di punta, ma non è al livello della mia visione tattica. Per cui, ho deciso di operare sul mercato per aggiungere qualche giocatore in più. In ogni caso Mazzarella e Sakajeva sono due giocatori eccellenti per la categoria. La tattica che ho deciso di applicare è un classico 4-4-2, che sfrutta le ali in fase offensiva per supportare le due punte. Notare bene che questa tattica l'ho sviluppata per funzionare in attacco, in difesa e nel controllo. (In verità lo schema è quello di unasquadra, che ringrazio vivamente) Come potete vedere, i bookmakers ci vedono come vincitori del campionato e quindi abbiamo un bel peso sulla schiena. Siamo dunque costretti a rispettare le aspettative. Le nostre dirette concorrenti dovrebbero essere il Falmec e l'Opitergina, mentre più staccate sembrano essere l'Union e il Conegliano. Eccovi invece tutti i nuovi acquisti del nostro calciomercato estivo. Il nostro fiore all'occhiello è certamente il senegalese Baba Seck, frutto del vivaio del Brescia. E' sceso di diverse categorie, ma sento che potrebbe essere il nostro fattore x. Abbiamo poi puntellato le fasce difensive ed il centrocampo con alcuni giocatori medio-giovani (tra cui spicca Rigoni, ex Venezia) e andando a prelevare in prestito dal Mestre il giovane Matteo Comin, che secondo me potrebbe crescere molto nel contesto dilettantistico. Queste sono le amichevoli che abbiamo disputato finora. Sono rimasto molto soddisfatto, la squadra ha imparato molto bene le tattiche e gira veramente bene. Seck, appena arrivato, ha mostrato di avere talento per spiccare nella categoria. Tralasciando la disfatta con il Francoforte (che cazzo gli è venuto in mente d'invitare una squadra di Bundes? Ah, cosa fa fare il vil denaro!), mi ha deluso la sconfitta con il Castellana che era decisamente alla nostra portata: avremmo potuto fare molto di più. Vi do appuntamento per la partita di coppa contro il Sona Mazza (il nome mi porta con i ricordi al liceo...)! Mi raccomando, vi voglio sugli spalti con le bandiere granata!
  11. Ciao e benvenuto nella community
  12. Ciao, sono Loris e non sono nuovi ai più. Ho uno scarsa reputazione in questo forum, figlia delle mie vecchie esperienze con altri nick, ma dopo qualche mese provo a rientrare "tra le file" di FM.it. A presto!
  13. Yesterday
  14. @gionnyCR7 Rinnovo i complimenti al mio avversario per la meritatissima vittoria.
  15. STAGIONE 2018/2019 - PRESENTAZIONE ROSA PORTIERI Sempre loro due in porta. Non nascondo di aver inseguito a lungo un portiere che ci potesse far fare il salto di qualità. Avevo puntato gli occhi soprattutto su Andrea Fulignati, svincolatosi dal Palermo che però ha sempre chiesto d'ingaggio troppo finendo poi alla Spal. Confermati quindi i 2 dell'anno scorso con Dini che parte avanti ma non nettamente come lo scorso anno, visto che di miglioramenti non se ne parla. DIFENSORI CENTRALI Eccolo qua il mio pupillo, Alberto Masi viene a guidare la difesa del San Marino ed è un giocatore di gran qualità a mio avviso, netto miglioramento rispetto all'anno scorso, farà anche da tutor a Del Sorbo. Unico neo, una scomoda clausola di recissione sui 180 mila, cercherò di levarla il prima possibile! (maledetti agenti ). Proprio Del Sorbo partirà al suo fianco, dopo il crescendo della scorsa stagione. A contendergli il posto ci sarà Gallina, per il quale confermiamo il prestito. Alla fine ho preferito lui a Calzola per il posto di terzo centrale. Rivoira arriva dal Torino per fare la riserva e farsi trovare pronto in caso di necessità. Non credo che giocherà molto. TERZINI DX Come vi avevo anticipato nel post precedente, la fascia destra è sicuramente il punto debole della squadra, purtroppo non c'era di meglio per noi. Ritroviamo Marchetti, che nonostante un finale di stagione in calando mantiene il suo posto (in calando anche le skills purtroppo ). Insieme a lui Dell'Andrea, giovane che arriva in prestito dall'Atalanta dopo essere stato tra i migliori nell'ultimo campionato primavera. Per ora andiamo avanti con questi due, se poi a stagione in corso ci saranno occasioni cercherò di sfruttarle al volo! TERZINI SX Ecco un altro degli acquisti più graditi da voi, Paolo Frascatore raccoglie l'eredità di Piva e sarà la nostra freccia sulla fascia sinistra. Giocatore sopra i nostri standard, dato l'elevato valore di mercato ci potrà, chissà, regalare una bella plusvalenza in futuro. Coselli arriva dal Prato per fare la sua riserva, sicuramente pericolosissimo nei calci piazzati a favore (ci ho fatto caso ora) MEDIANI/CENTROCAMPISTI CENTRALI Partiamo con Cuomo, confermatissimo dopo la bella stagione passata, sarà il mio guerriero in mezzo al campo. Gardet sarà il suo alter ego in mezzo al campo, bello ignorante come piace a voi ma discreto anche con la palla tra i piedi. E' il turno poi di Alex Franciosi, il più promettente giovane della primavera che, sebbene un po' acerbo, ho voluto fortemente aggregare alla prima squadra. Per lui prevedo molte partite da subentrante. Poi c'è Belloni, il migliore acquisto di questo mercato. Purtroppo si è infortunato subito, ma è un giocatore di livello superiore, arrivato svincolato dall'Inter, che userò come CC più offensivo, lasciandogli fare un po' quello che gli pare. Vediamo come risponderà! Chiudiamo con l'ex capitano De Lucia. Ho provato lungo tutta l'estate a venderlo dato che era rimasto di troppo e ha una buona valutazione. Nessuno l'ha voluto e resterà con noi, partendo dietro a tutti nelle gerarchie. ALI DX Come per i terzini la fascia destra è il punto debole della squadra. Ritroviamo due giocatori con noi già lo scorso anno, con Turchetta che presumibilmente sarà titolare e Braccini la sua riserva. Anche qui sperò di riuscire nel corso della stagione a portare a casa qualcuno di interessante. ALI SX Ritroviamo anche qui Enchisi, confermato nel suo ruolo di riserva. Davanti a lui Leonardo Mancuso, che arriva per sostituire Russo e secondo me ha le qualità per fare molto meglio del predecessore. Io ci credo fortemente! ATTACCANTI Ecco finalmente gli attaccanti di esperienza di cui tutti sentivamo il bisogno: Floro Flores, nonostante noi sia più scattante come dovrebbe, resta un valore aggiunto per classe e qualità. Calaiò invece, messo anche peggio fisicamente, può essere quello che ci fa sbloccare le partite nei minuti finali, ci può aiutare anche lui molto. Cristaldi è un'interessante seconda punta argentina, caratteristiche da buon sudamericano ma anche un discreto fisico. Falorni confermatissimo, sperando riprenda da dove ha finito la passata stagione, mentre per Bnou Marzouk ci sarà la stagione del riscatto dopo la sfortunatissima scorsa annata, anche se non parte come primissima scelta. IL JOLLY All'inizio del calciomercato non aveva una collocazione ben definita nella rosa e aveva il valore di mercato più alto di tutti. Così, visto anche le prestazioni non esaltanti ho provato a cederlo, ma nessuno ci ha creduto abbastanza da offrire sui 100k. Rimane quindi con noi, grazie anche all'ingaggio irrisorio, e giocherà dove ce ne sarà bisogno: trequartista, seconda punta, centrocampista centrale molto offensivo o alla bisogna ala sx, sono tutte possibilità, ma quasi sempre sarà a partita in corso. PRECAMPIONATO Risultati del precampionato negativi, anche se va un minimo contestualizzato. La Coppa di Serie C (gran rottura) comincia già i primi di agosto, non ci permette quindi una preparazione tranquilla. La squadra in campo è molto sulle gambe, e i numerosi nuovi arrivati non si sono ancora molto inseriti. Tuttavia resta un precampionato abbastanza deludente, speriamo di cambiare marcia quando arriverà il campionato! Dal prossimo aggiornamento si ricomincia a fare sul serio (a metà) con il girone di Coppa Italia Serie C
  16. Mercato Eh già, il mercato . In Finlandia c'è infatti una sessione ad agosto, e ne ho approfittato per dare un'aggiustata alla rosa. Ma partiamo con il solito carico di giovani annuale. Anche qui, come in Islanda, niente di particolarmente interessante. Il migliore è questo Helariutta, ma sinceramente dubito riesca solo ad arrivare in prima serie finlandese. Ne metto comunque sotto contratto un buon numero, tanto mi costano quanto un pacchetto di patatine. Ma passiamo al vero mercato. CESSIONI Più che cessioni, liberazioni. Fuori 3 difensori totalmente inutili, da cui non ne ricaviamo nulla praticamente. Rescissione consensuale per Salmi e Vandell, che non voleva nemmeno la madre. Prendiamo invece 2.000€ da Hamalainen. Entro fine mercato si aggiungerà alla lista Luiro, che o viene piazzato a qualcuno o ci sarà anche con lui la rescissione del contratto. ACQUISTI Abbiamo speso un po' ma siamo riusciti a mettere una pezza in attacco e a centrocampo. Per il reparto offensivo diamo il benvenuto a Babangida e Mavretic. Il primo è un regen nigeriano comprato in Nigeria. È ancora molto acerbo ma vedo in lui un grande attaccante per queste latitudini, e ha già qualche ottima base come il 16 in finalizzazione e le buoni doti come torre d'attacco. Vedremo cosa riusciremo a tirarci fuori, potenzialmente mi sembra ottimo. Per ora sarà una riserva. Il secondo è una punta slovena presa dal Monopoli. 21 anni, può tranquillamente fare il titolare e credo molto in lui. Il primo obiettivo era Magar, che purtroppo ci ha dato picche perché "non pensava fossimo in grado di dargli lo stipendio che voleva". Dispiace, adesso sembra ad un passo dal Copenaghen A centrocampo avevo in mente solo un innesto, poi però si è spaccato Lassas per 5/6 mesi . Abbiamo quindi preso due uomini, che formeranno il nostro reparto insieme a Okkonen e Saine. A rischio Tuomela, vedrò se rescindere pure lui. Il primo tra i due è Garufi, 22 anni, preso dalla Lupa Roma. Può fare tranquillamente il titolare, ma ruoterà molto con Okkonen e Saine. Il secondo, Nallbani, è un 18enne albanese preso dal Partizan Tirana, tecnicamente sembra promettere tantissimo, qualche dubbio sul piano mentale invece c'è. Anche per lui vedremo, potenzialmente è un top per la divisione, a noi farlo crescere al meglio.
  17. Le difficoltà tecniche sono indiscutibili, ma la tua preparazione tattica sopperisce alla grande e l'inizio, in Coppa, ne è un esempio tangibile.
  18. Si aggiornamento positivo, non credo che comunque quelle dietro riescano a vincerle tutte, ma vedremo Già, non sai quanto disprezzi le classifiche con numero di partite giocate sfalsate Sì prima di dare un giudizio servirebbe sapere cosa faranno le inseguitrici, ma per ora non sono deluso Speriamo di rimanerci Nel complesso niente male, come dici tu rode perdere perché la punta avversaria fa il CR7 della situazione (che comunque ho visto dopo che tale giocatore è anche capocannoniere ora ) Esattamente Beh in game ad agosto, non credo ci sia la neve in Finalndia Sì, aggiornamento positivo All'inizio era partito malissimo, poi ha recuperato il nostro Nganbe
  19. Finalmente si ritorna al calcio giocato. Ma dopo le prime amichevoli l’impazienza di tornare sul campo si è tramutata in ansia. La squadra ha faticato a trovare un equilibrio e nonostante la gran mole di gioco costruito non siamo stati capaci di finalizzare le numerose occasioni create. Per questo alla vigila del girone di Coppa di Svezia sono un po’ preoccupato: è vero che non è un obiettivo prioritario e che sostanzialmente gli impegni potrebbero essere utilizzati come un pre-campionato con qualche motivazione in più, ma i proventi economici della Coppa possono essere importanti; senza trascurare l’impatto negativo che un eventuale insuccesso potrebbe avere sul morale di squadra. Ma siccome la testa ancora non ce la siamo rotta, inutile star a preparare la fasciatura. Così arriviamo a sabato 22 febbraio per affrontare il Falkenbergs FF sul proprio campo, accompagnati dal pronostico contro e spazzati da un vento che fa muovere le porte in campo! Il Falkenbergs FF scende in campo con il suo 4-4-2. La scorsa stagione li abbiamo battuti due volte, ma oggi è un’altra storia, ancora tutta da scrivere: conto le assenze per infortunio e decido per il 3-4-1-2. Alla prima azione Lidberg viene atterrato al limite dell’area e dalla punizione conseguente al 2° minuto Erlingmark piazza una bomba nel sette. Noi dominiamo nel possesso, anche se sbagliamo qualche passaggio di troppo, siamo deboli nei contrasti, ma il gioco aereo è nostro. Nonostante ciò la partita è brutta e non regala emozioni. Per di più dall’inizio del secondo tempo comincia a nevicare e la partita è praticamente finita. I tre punti sono nostri e il morale di squadra ne trae giovamento. I prossimi due incontri sono contro squadre di serie inferiori, ma il pronostico è solo parzialmente dalla nostra parte. Sabato 2 marzo ospitiamo l’Örebro SK e la stampa ci da sconfitti. L’Örebro SK propone un 4-4-1-1 con esterni offensivi e terzini in copertura. Noi siamo ancora in emergenza infortuni, ma decido di osare il 4-1-3-2 con turn over. Si ripete il copione della partita precedente, ma questa volta siamo più incisivi in attacco, anche se non centriamo la porta. Nella ripresa lo scambio di posizione tra i due attaccanti permette a Lidberg di sfondare centralmente la difesa per servire Pärsson, che indisturbato appoggia di piatto nella porta vuota al 65esimo. L’Örebro SK reagisce attaccando con il 4-2-4, io faccio arretrare Erlingmark al centro della difesa e passiamo al 3-4-1-2. Nonostante la pressione siamo noi a mancare il raddoppio con Pivkovski e così ci prendiamo con merito i tre punti che ci regalano il passaggio del turno. Domenica 10 marzo andiamo a trovare l’Oskarshamns AIK. La partita potrebbe essere una formalità, ma la previsione del pareggio con una squadra a noi inferiore mi indispettisce: non sarà un semplice allenamento! L’OAIK mette in campo un 4-1-2-3. Ho qualche dubbio: non so se gli esterni giocheranno da ali o da attaccanti esterni, forse Eliassi convergerà verso il centro, con gli inserimenti di Andersson al centro. Decido per il 4-1-3-2, non voglio concedere gioco. Ho visto giusto, gli avversari giocano con un ala a destra, un attaccante esterno a sinistra e un centrocampista che si inserisce. E provano in tutti i modi a controllare il possesso. Su calcio d’angolo rischiamo di soccombere nei primi minuti, ma Lazzari fa buona guardia. Poi cresciamo a centrocampo e fioccano le azioni da gol. Poco dopo la mezz’ora Pärsson viene atterrato in area e Nicolajsen dal dischetto non sbaglia. L’OAIK non muta atteggiamento in campo e questo ci favorisce. Almeno fino al 62esimo quando un erroraccio di Markovic regala palla agli avversari per la conclusione facile a due passi dalla linea di porta. Il pareggio rende più offensivo l’atteggiamento degli avversari che provano a metterci in affanno, ma devono ringraziare il portiere se non subiscono altri gol. Al 76esimo Pivkoski tira da 25 metri nell’angolino basso e ci porta meritatamente in vantaggio. Gli ultimi minuti tiriamo un po’ il fiato e controlliamo agevolmente il risultato. Nei quarti incontreremo il Varbergs BoIS e per effetto di uno strano regolamento otteniamo lo spostamento della partita in casa dietro versamento di un compenso. Calendario Siamo partiti maluccio, ci siamo ripresi in tempo per superare la fase a gironi della Coppa di Svezia. Ora non ci resta che attendere l’esordio in campionato per misurare le nostre reali forze e possibilità. Nota di colore: considerando il meteo si potrebbe cambiare il titolo di questa avventura in Blowin'in the wind...
  20. Potrebbe essere un handicap Era svincolato e aveva almeno 5 squadre alle calcagna. Speriamo cresca bene
  21. Adesso arrivano i giocatori! Che dire speriamo! Sì Floro e Calaiò sono decisamente "esperti", ma l'anno scorso ci è un po' mancata esperienza in attacco, quest'anno ne abbiamo da vendere. Masi e Frascatore piacciono molto pure a me, soprattutto il primo per cui stravedo Azz che richieste conta che è due anni che è fermo Inoltre dovesse veramente vincere il titolo di capocannoniere devo sborsargli 5.000 euro, di certo sarà motivato! Certo peggio di Vicaroni non può fare Su Masi e Frascatore come ho già detto su concordo in pieno! Calaiò e Floro portano un'esperienza di cui avevamo assolutamente bisogno, ma fanno oltre 70 anni in 2 quindi non esagererei con le aspettative Abbiamo bisogno di entrambe, ora la presentazione ufficiale!
  22. Kehinde Grandissimo centrocampista, idolo al mio Stockport!
  23. Andiamo a superare l'Amburgo
  24. Real Milan vs Atletico Bari Sab 21 dalle 22 alle 24 Dom 22 Assente Lun 23 dalle 16 alle 19 Mart 24 dalle 16 alle 19 Ttt su appuntamento concordato @Gianni vaida
  25. https://www.youtube.com/watch?v=EukNcZs-xwA
  26. 2° GIORNATA CHAMPIONS LEAGUE EAGLES 1 - 1 BLACK PHOENIX Dopo la gara di campionato,ci rituffiamo in campo internazionale,sperando di regalare la prima gioia ai nostri tifosi,tra le mura amiche.Purtroppo neanche oggi questo avviene.Partita che termina in pareggio,con un pò di recriminazione da parte nostra,per i due gol annullati per fuorigioco.Partendo da questi,affermiamo che,il secondo era da annullare per la posizione di partenza di fuorigioco di Higuain,che poi segna,ma il primo gol,era nettamente regolare,visto che Draxler,uomo in fuorigioco,non c'entrava nulla con l'azione e con il cross di Strootman.Per non dire che veniamo raggiunti al 90esimo,su calcio di rigore nettamente regalato dall'arbitro,per un fallo inesistente in mischia,visto che Matic non commette nessuna infrazione su Carrico che salta indisturbato per prendere la palla di testa,su punizione battuta sulla trequarti. SU Gaya La fascia sinistra è praticamente tutta sua GIU Terna arbitrale Questa volta la giornata storta capita agli arbitri.Gol annullato ingiustamente e rigore a favore degli avversari regalato
  27. Complimenti! Partenza incredibile ma più che meritata!
  28. Buoni innesti...esperienza e qualità!
  1. Load more activity