The search index is currently processing. Activity stream results may not be complete.

All Activity

This stream auto-updates   

  1. Past hour
  2. Area 51 - Città de la Cava 4-0 LIVERPOOL (Gran Bretagna) – Il Città de la Cava rimedia a Liverpool una batosta che non ha precedenti nel campionato in corso: l’Area 51 vince meritatamente nella ripresa, dopo un primo tempo caratterizzato dalla fase di studio, con quattro marcatori diversi. 4-0 il risultato finale e delusione per i biancoblù che sono andati sotto negli scontri diretti con gli inglesi, quindi scivolano al settimo posto. Savarese fa una formazione diversa rispetto alle attese, con Blaszczykowski, Honda e Damiao in campo. Mentre per i metelliani Sydorchuk è squalificato, l’Area 51 è al completo. Due occasioni per i biancoblù, prima con Blaszczykowski e poi con Honda, ma la palla non finisce in rete in ambo le occasioni; poi i padroni di casa pressano di più e concedono meno spiragli ai campani. Nella ripresa la migliore Area 51: il primo gol arriva proprio al minuto 51 con Arnold che, su assist di Schuerrle, si inserisce benissimo centralmente e batte Marchesin. Il Cava prova a reagire mandando in campo Hrgota, Lavezzi e Soldado, ma mancano le conclusioni, e in contropiede gli inglesi vanno per la seconda volta in gol, con Llorente, su cross di Gray. Nel finale è sempre Area 51: arriva il terzo gol con il difensore Mammana, che si impone in elevazione su tutti e realizza di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione, e poi ancora all’87’ Debuchy commette fallo da rigore su Pavon (ammonito Brady per proteste e quindi espulso), dal dischetto trasforma il terzino Criscìto. Potrebbe segnare il quinto gol l’Area 51 nel recupero, ma Pavon coglie il palo. Notte fonda per il Cava che dovrà ricaricare decisamente le pile nei due mesi di sosta. AREA 51 – CITTA’ DE LA CAVA 4-0 AREA (4-3-3): Jefferson 6; Rafael 6,5, Mammana 7, Skrtel 7, Criscito 6,5; Lemina 6,5, McCarthy 7, Arnold 7; Bellarabi 6 (64’ Gray 6,5), Llorente 6,5 (79’ Pavon 6), Schuerrle 7 (79’ Richarlison ng). Allenatore: Simone Plebani 7,5. CAVA (4-2-3-1): Marchesin 5,5; Debuchy 5,5, Bisevac 5,5, Heurtaux 6 (70’ Hrgota ng), Vangioni 5; de Jong 5,5, Costa 5,5; Blaszczykowski 5, Honda 5,5 (65’ Lavezzi 6), Brady 4,5; Damiao 6 (70’ Soldado 5,5). Allenatore: Orlando Savarese 5. RETI: 51’ Arnold (A), 75’ Llorente (A), 77’ Mammana (A), 88’ rigore Criscito (A). NOTE: ammoniti Lemina, Rafael e Criscito (A), e Honda, Heurtaux, Brady e Debuchy (C). Espulso all’87’ Brady (C) per proteste.
  3. Brutto colpo per questo finale di stagione con l'infortunio di Hoedt che salterà le prossime 2 sfide europee. ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- "JUVENTUS ANNICHILITA DALLO STRAPOTERE ROSSONERO E FINALE EUROPEA IPOTECATA" Andata stratosferica...4-0 incredibile ma, assolutamente, meritato. La Juventus conclude 2 volte (1 in porta) tra il 47° e il 48° ma, per il resto, non si vede mai nella nostra metà campo; per contro, noi dominiamo e, anche se sembra assurdo da dire, il 4-0 ci sta strettissimo: 33 tiri di cui 14 in porta, 4 pali, 5 occasioni nitide, 4 mezze opportunità...bastano?!?! Primo tempo chiuso già sul 3-0 con De Martin (2°), Belotti (13°) e Berardi (41°); ripresa dove arrotonda De Sciglio dopo una prestazione pazzesca come quella di tutti gli esterni. Quando giochiamo così è difficile, se non impossibile, solo pensare di batterci. Adesso andiamo a vincere questo campionato. ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- La nostra U18 vince il titolo...i giovani ci sono e promettono bene. ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Schneiderlin finisce l'annata e la sua carriera con i colori rossoneri (a fine anno non gli verrà rinnovato il contratto, troppo alte le sue pretese). ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- "PRIMO MATCH POINT BUTTATO...L'UDINESE VINCE IN SCIOLTEZZA" Oggi potevamo chiudere il campionato e, invece, torniamo da Udine con un KO inaspettato. Affrontiamo la partita con molto turnover e molto nervosismo, infatti, il risultato non ci premia; ci condanna Falcinelli al 57° e dopo non riusciamo a reagire subendo ancora e rischiando un passivo più pesante. ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- "LE SECONDE LINEE ROSSONERE ESCONO IMBATTUTE DAL J STADIUM" Tanto turnover ancora ma gara gagliarda e, ancora una volta, giocata meglio da noi. La Juventus ci prova nel primo tempo, dove va anche in vantaggio, ma, alla lunga, si deve arrendere e accontentarsi di un pareggio che salva la faccia dopo la batosta dell'andata. Per noi ci pensa De Martin ad inizio ripresa a riportare la gara in parità. Adesso ci attende la finale di Bari... ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Finale dove peschiamo, stranamente, l'Everton, vincitore nel doppio incontro con i campioni di Germania del RBL. ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- "IL MILAN CHIUDE I CONTI...PRIMO TITOLO AL PRIMO COLPO PER SEDINHO...LA MILANO ROSSONERA IN FESTA" SIAMO CAMPIONI D'ITALIA Primo titolo al primo anno...euforia a mille anche perchè abbiamo dominato! Protagonisti di giornata due giocatori simbolo della stagione: Belotti e De Martin. Insieme a loro anche Mendez, cresciuto alla distanza e destinato ad un grande futuro, che entra nella squadra settimanale. ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Dirigenza molto contenta e sorpresa del fatto che la squadra sia andata oltre le aspettative... ...ed arriva il nuovo contratto. ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- STADIO SAN NICOLA, BARI Ore 19,45 Ecco le formazioni... ...e si va in campo! Ma è una finale?!?! Il dubbio viene: partita a senso unico. Mattatore del match il "Gallo" Belotti, a segno per 3 volte ma giocano tutti una partita di altissimo livello e per l'Everton non c'è scampo. Primo tempo abbastanza equilibrato, almeno nella prima mezz'ora, poi sale in cattedra il tridente BBK (Belotti, Berardi, Keita) e chiudiamo la prima frazione sul 2-0. Nella ripresa, invece, non c'è storia e, dopo 29', siamo già sul 5-0. E gestiamo con calma il finale, senza nemmeno un minuto di recupero! SIAMO CAMPIONI!!! Portiamo a casa l'unico trofeo che mancava nella bacheca rossonera. ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Conquistiamo il secondo titolo in una settimana! Dirigenza felicissima... ...così come i tifosi. ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Chiudo qua questo aggiornamento...nel prossimo la passerella finale in campionato e la finale di Coppa Italia.
  4. Seguo anche io e confermo quanto detto nell'altra carriera: grafiche splendide! Anche se lo staff tecnico fatto di facce nere...
  5. Today
  6. Fox Team 3 FC Acireale 1
  7. Serie A - Giornata 27 BLACK DRAGONS - LANNISTER CITY 1 - 1 Pronti via, in 5 minuti Brozovic ci porta in vantaggio e 3 minuti dopo i padroni di casa perdono Dembele' per infortunio. Sembra tutto in discesa ma in realtà la nostra partita finisce quasi qui. Inizia l'assedio dei Dragons che pur non risultando alla fine quasi mai troppo pericoloso, mantiene un costante controllo del match chidendoci nella nostra metà campo. Giungiamo così al 85' ormai quasi convinti di riuscire a fare il colpaccio ma Naby Keita confeziona la rete del pari. A questo punto FM decide (credo, visto che io non ho fatto modifiche tattiche) che negli ultimi 5 minuti i Lannister tentino un colpo di coda. Per 2-3 volte la palla entra pericolosamente in area e Walcott coglie anche un palo clamoroso, ma non succede piu' niente (d'altra parte sarebbe stata una grandissima beffa per i Dragoni Neri) e ci teniamo un pareggio comunque utile per disputare il rush finale del dopo estate. Ora godiamoci queste vacanze. Alla fine della fiera questa squadra ci piace! TOP: Brozovic, Emre Can FLOP: Zeca, Coutinho
  8. LA MEGLIO GIOVENTU' Ritorno Quarti di Champions League Ecco l'atteso ritorno di Champions League vs la capolista della Serie B guidata da @ilProfessore™.. Consci del grande vantaggio operiamo un importante turnover dando spazio dall'inizio a Brandt, Castillejo, Tolisso, Tierney e Amartey... Partita subito sbloccata da Adrien Silva dopo soli 4' ma non ci facciamo prendere dall'ansia e riusciamo a ribaltare il punteggio con uno scatenato Brandt (doppietta) ed un ritrovato Castillejo! Stacchiamo dunque il pass per le semifinali dove andiamo a trovare la fortissima AS Oreta! ECCO I GOL DEL MATCH:
  9. Questo è certo, l'importante è rimanere in lotta fino alla fine... Bisogna cercare di lottare per la prima piazza perché è l'unica che da accesso diretto alla Serie D evitando il pericolo play-off, ma come detto ad inizio stagione non parliamo di obbiettivi e andiamo sulla nostra strada, dove ci porterà lo vedremo alla fine. NOVEMBRE 2016 Ho promesso tante news e intendo mantenere le mie promesse... quindi iniziamo forte: 10°Giornata Turno di riposo per la Lomellina e trasferta sul campo dell'ultima della classe Trezzano, fin qui 3 punti in 10 match per loro. Occasione troppo ghiotta per essere sprecata... Per far capire alla squadra l'importanza della vittoria, faccio una modifica tattica e inizio la partita con il tridente pesante Chiaria- Franchini-Mazzini che tanto bene aveva fatto nel finale dell'ultima partita. E i risultati sono eccellenti: 4-0 al termine del primo tempo e match in ghiaccio. Con vista sulla semifinale di andata di coppa prevista 3 giorni dopo, nell'intervallo faccio 3 cambi nella formazione e modifico la tattica in modo che sia più conservativa e a ritmo lento, in modo da gestire le forze. Il risultato è uno scialbo secondo tempo in cui i padroni di casa cercano la rete della bandiera con tiri dalla distanza finendo invece per prendere il 5-0 finale negli ultimi minuti di gioco. Da segnalare la tripletta di Mazzini, che con le sue buone prestazioni mi sta obbligando a pensare a questo come il modulo base. Semifinale di Andata - Coppa Italia Dilettanti_Lombardia Match molto complicato, in casa del Rezzato: prima in classifica nel girone C e con un passo addirittura migliore del nostro fino a questo punto: tutte vittorie e un pareggio per loro in campionato. La mia idea è chiara: tenere aperta la qualificazione con ritorno casalingo a decidere tutto. E per questo la tattica diventa maggiormente difensiva, con due incontristi in mezzo al campo a fare diga come Mangiarotti-Rescio al posto di due giocatori più tecnici come Ilouga e Miller, cervello pensante della squadra. Anche dietro le indicazioni bloccano la corsa di Coviello, solito terzino di spinta della formazione... Nonostante ciò l'inizio di gara è ottimo da parte nostra: svariate occasioni nei primi 15' sembrano indicarci come favoriti. Poi al 22' arriva la follia di Rescio (proprio lui che è stato schierato apposta titolare per questa partita) che con un'entrataccia da dietro si prende un bel rosso diretto e ci lascia in 10 contro 11. A quel punto diventiamo preda facile e ci dedichiamo al contropiede. Riusciamo a portare comunque a casa un insperato, e immeritato bisogna ammettere, pareggio: si deciderà tutto tra una settimana... L'espulsione è comunque qualcosa di inaccettabile e mi assicuro che il giocatore lo capisca: non sarò così indulgente se dovesse ricapitare... 11°Giornata Match che si rivela più ostico del previsto, sul campo della 14esima in classifica: alcuni cambi di formazione operati in vista del ritorno di coppa non sono una buona giustificazione e aver permesso agli avversari di rientrare in partita disputando un brutto secondo tempo non è da grande squadra e voglio che i ragazzi sappiano che mi aspetto questo ultimo step da parte loro... Semifinale di Ritorno - Coppa Italia Dilettanti_Lombardia Si giunge quindi al giorno della verità: giunti fino a qui sarebbe bello arrivare a giocare la finale e mi assicuro che la squadra lo capisca: si parte ancora con il tridente pesante, ma confermando in questo caso il centrocampo conservativo di 7 giorni prima (confermato quindi anche Rescio, chance di riscatto per lui...) E la tattica funziona alla grande! Già al 46' siamo 3-0, una prestazione maiuscola della squadra e posso ritenermi soddisfatto della reazione al discorso fatto al termine della gara con il Verbano. SI VA IN FINALE!! Finale che sarà giocata all'inizio dell'anno nuovo contro il Crema: niente derby pavese contro l'Accademia, che dopo il 3-2 dell'andata si fa rimontare ed eliminare per via dei gol in trasferta... Saranno Crema e Pavia a giocarsi coppa e accesso alla Coppa Italia Dilettanti, su territorio nazionale, che si giocherà nella seconda parte di stagione! 12°Giornata Ultimati i festeggiamenti ci si rituffa in campionato, dove l'idea è quella di mantenere e possibilmente allungare in vetta. Partiamo da un presupposto: obbiettivo raggiunto grazie alla sconfitta della Lomellina. La cosa mi soddisfa? Assolutamente NO. Queste partite vanno vinte: troppo grande la differenza di valori in campo (maggiore a quella mostrata dalle statistiche sinceramente, visto che non ricordo una singola azione pericolosa degli avversari) e troppa l'imprecisione sotto porta per accontentarsi del pareggio. E così, nonostante le buone notizie dagli altri campi, negli spogliatoi mi faccio sentire e la mia reazione viene fatta arrivare alla stampa da Capitan Fogacci... La cosa in un primo momento mi indispettisce, tuttavia riflettendoci ritengo positivo che l'ambiente inizi a conoscermi come perfezionista ed ambizioso, perciò scontento in caso di pareggio nonostante l'allungo in classifica. 13°Giornata Si giunge all'ultima giornata del mese e si ha l'obbligo di vincere: in casa contro i 14esimi in classifica dell'Ardor Lazzate i 3 punti sono un imperativo... E 3 punti che effettivamente arrivano, con una prestazione, finalmente, da GRANDE squadra: siamo solo 1-0 durante il primo tempo quando lo stesso esperto capitan Fogacci decide di farsi ammonire per la seconda volta e lasciarci in 10... Effetti? 2-0 pochi minuti dopo, secondo tempo giocato bene in ripartenza e larga vittoria nonostante l'ora passata con l'uomo in meno. Altra buona notizia riguardante la Lomellina, che con il pareggio in casa dei nostri concittadini dell'Accademia Pavese si fanno scavalcare al secondo posto dal Busto e ci permette di mettere un bel +4 sui primi inseguitori. Siamo in fuga? Al termine del match richiamo Fogacci per l'espulsione: rimanere in 10 è un errore che non perdono facilmente ai miei giocatori... e così tocca anche a lui, come successo al compagno in precedenza: RESOCONTO DEL MESE: Decisamente bene. Peccato per il pareggio con il Vittuone, ma le partite post Coppa fino a qui sono state spesso complicate. Sicuramente più grave aver concluso due match in inferiorità numerica: su questo non transigo e la ripetizione dell'errore costerà un turno di squalifica extra da parte mia a quella già data dalla federazione. Tornando alle cose positive, però, il mese lo finiamo al primo posto con il primo "vuoto" alle spalle in stagione e scontenti non si può certo essere. L'uomo del mese viene confermato Riccardo Franchini. Avrei voluto cambiare per dar spazio ad un altro giocatore da farvi conoscere, ma 4 partite su 6 a segno (0-0 le altre due) e 5 reti complessive in 6 partite sono troppi per un attaccante per non meritarsi la riconferma in questa sezione. Credo sarete d'accordo. NOTA DI MERITO: A me stesso (ma per giustizia a tutta la squadra ovviamente...) perché il mondo del calcio comincia a conoscermi e a farlo in maniera positiva... Per le vittorie... ... e in generale per l'impronta di gioco data alla squadra: 1 sola sconfitta nelle 20 partite ufficiali giocate fino a qui tra campionato e coppe... ... nonché per l'incredibile Juniores che sono riuscito a tirare su nell'arco di un'estate: semplicemente MOSTRUOSA.
  10. REMUNTADA! 26a Giornata Serie A Sbarcano in terra barese i dragoni neri dell'amico @Illusion88 ... Partita difficile che ci vede andare ben 2 volte sotto con M.Keane prima e Dembelè dopo ma prontamente riagguantati da Icardi e Pogba... Fortunamente troviamo presto il 3-2 con Alderweireld e da lì il match si mette in discesa con Icardi che trova altre 2 reti che fissano il punteggio sul 5-2! ECCO I GOL DEL MATCH:
  11. Maaaa ndo vaiii se Bolasieeee non ce l haiiii!
  12. X2 Andamento molto positivo anche perchè le altre rallentano clamorosamente e, ormai possiamo dirlo, il titolo è questione di dettagli...3 punti per l'esattezza. In Europa la vittoria nel doppio confronto è davvero un'impresa: all'andata vinciamo alla grande (e il 2-1 ci sta stretto) mentre al ritorno ribaltiamo incredibilmente il 2-0 iniziale e strappiamo un 3-3 finale spettacolare che ci porta in semifinale con la Juve...e anche qui servirà l'impresa. In più ci assicuriamo la prima finale "rossonera" in Coppa Italia contro un avversario abbordabile come l'Udinese.
  13. FC Acireale 4 AC Reggiana 3 Un Acireale indomabile sotto per 1-3 realizza una splendida rimonta che ci porta,momenteanemente,in testa nel girone di B Cup che ci garantisce 1 posto per la serie A. Uno strepitoso BOLASIE E HALLER firmano una grandiosa rimonta quando ormai la partita sembrava incanalarsi verso una sconfitta dolorosa
  14. Partita incredibile sbloccata dopo soli 26"... Faccio i complimenti a @supermanager che ha preso la sconfitta con molta sportività! Un signore!
  15. FC Acireale 4 AC Reggiana 3
  16. Grafiche sempre notevoli...
  17. ok per domani ore 21🤙
  18. @Gianni vaida ciao, io ci sono da adesso...alle 23 devo andare via...quando arrivi scrivimi su skype
  19. Con una giornata in meno c'è la possibilità di tornare in vetta ma era importante restare in zona e lo abbiamo fatto
  20. Ok se ritardo scrivo qui
  21. @danilover87 si per me va bene alle 21, da ora sono a casa. Solo che per le 21.40 max dovrei uscire, se per caso non riesco ad iniziarla se torni un po' più tardi ti dò un altro appuntamento
  22. @supermanager confermato x le 21? Se si potrei fare 15' di ritardo, ma nel caso comunque ti avviso qui o su skype
  23. Spostato nella sezione corretta
  24. Peccato per la sconfitta contro lo United, eravamo vicinissimi a portare a casa 1 punto di gran valore. Certo che un centrocampo Pogba-Saul è tantissima roba
  1. Load more activity