C4FM

4-3-3 by C4FM

88 posts in this topic

nEQ2vTm.png

 

La mia prima tattica per FM17, dopo qualche prova per capire il nuovo motore di gioco, è un classico 4-3-3. E' un modulo che tutti conoscono, nato in Brasile nel 1962 come alternativa difensiva al vecchio 4-2-4, ma portato realmente al successo dagli olandesi ed in particolare da colui che si può definire il vero padre del 4-3-3 moderno: Johan Cruyff. E' una tattica trasversale ed interpretabile in tanti modi, per fare due esempi attuali e agli antipodi può essere diretto e veloce come il 4-3-3 di Zeman o paziente e fatto di possesso palla come il 4-3-3 di Guardiola o Luis Enrique al Barcellona, scuola calcistica insieme all'Ajax di questa disposizione di gioco.

 

Questo 4-3-3 ha un background fortemente caratterizzato dalla scuola Blaugrana mischiato con i concetti di gioco difensivi del Napoli di Sarri. Si presenta come un 4-3-3 classico che in fase difensiva si trasforma in 4-1-4-1 e in fase offensiva in un 2-5-3, la difesa è alta, il possesso palla fluido e il pressing costante ma compatto. 

__________________________________________________________________________________________

4-3-3 V2

 

Sono cambiate diverse versioni di FM17 dalla pubblicazione del mio 4-3-3 (sviluppato addirittura con la beta), è arrivato il momento di aggiornarlo e adattarlo alle ultime patch uscite. Questa seconda versione non cambia minimamente la filosofia di gioco alla base del modulo, quindi tutte le informazioni e la descrizione valide per la V1 sono le stesse per la V2. Semplicemente si tratta di una revisione che rende la tattica più equilibrata ed efficace con tutte le rose, dalla più scarsa ai top team, per venire incontro ad ogni tipo di allenatore.

Bando alle ciance, ecco a voi il modulo con le istruzioni sotto spoiler e il download per scaricarlo.

UyvoHd1.png

Spoiler

4N5S3UI.png

 

DOWNLOAD V2

 

NB: Si può efficacemente alternare la V1 nelle partite casalinghe dove si è favoriti e la V2 nelle partite ostiche ed esterne. 

 

4-3-3 V1

DISPOSIZIONE E ISTRUZIONI

 

NFT0TYk.png

 

Partendo dal portiere libero la squadra cerca sempre di partire con il gioco da terra verso i difensori, settato su libero-attaccare è molto utile anche nelle uscite sui contropiedi. I difensori centrali, che sono i primi a ricevere il passaggio del portiere, sono settati su copertura per permettere alla linea di avere il movimento ad elastico tipico della difesa di Sarri, quindi pressando alto a palla coperta (che significa con il giocatore avversario impossibilitato al passaggio in verticale) e abbassandosi invece a palla scoperta (con il giocatore avversario che può fare un passaggio in verticale). I terzini fluidificanti ad attaccare sono un arma molto importante della manovra, con la squadra che si muove per aprire spazi alle loro avanzate contribuiranno in maniera decisiva nella fase offensiva.

Avanzando nell'analisi verso il centrocampo abbiamo il regista arretrato, vero e proprio metronomo della squadra, decisamente importante in entrambe le fasi, nella prima costruzione della manovra offensiva e nelle transizioni difensive per proteggere la difesa. Le due mezze ali invece sono a tutti gli effetti dei centrocampisti totali, primi a portare il pressing e sempre pronti a buttarsi negli spazi per creare opportunità da rete, settati su attaccare porteranno diversi gol alla causa.

Passando all'attacco, i due attaccanti esterni settati su sostenere sono fondamentali tanto nella fase offensiva quanto in quella difensiva, grazie al loro movimento a tagliare apriranno grandi spazi per i terzini e saranno pronti a rientrare per compattare la squadra in un 4-1-4-1 in fase difensiva. Il F9 infine è il giocatore deputato a legare i reparti e concludere, il suo movimento è fondamentale sia nel possesso palla sia nell'apertura degli spazi per gli inserimenti, è inoltre il punto di riferimento principale per i cross bassi e tesi provenienti da terzini ed esterni d'attacco.

 

 

IhrKU8X.png

 

Le istruzioni di squadra disegnano una squadra stretta e compatta, con la linea molto alta e fuorigioco che abbinati alla copertura dei difensori centrali garantiscono un'ottima solidità difensiva e una squadra sempre alta sul campo. Il ritmo e i passaggi sono misti, il possesso palla è dunque alto ma anche abbastanza rapido, quel che serve per mantenere imprevedibile la transizione offensiva. Imprevedibilità garantita inoltre dalla libertà di movimento, che permette di avere una varietà maggiore di soluzioni d'attacco.

 

 

ANALISI DELLA TATTICA

 

Istruzioni di squadra e individuali si possono riassumere attraverso qualche dato statistico preso direttamente in game, qui di seguito qualche esempio di disposizione effettiva in campo in casa e in trasferta.

H6SQA4b.png

 

XglADF4.pngi9w3zGc.pngcOIIR0l.pngjtpJisM.pngNq2FQlE.pngO2FB0jX.pngHvnkWn2.pngidmYSHZ.png

Come si può notare dagli screen, che sia in casa con lo Sporting o in trasferta a San Siro e allo Juventus Stadium la squadra si mantiene sempre molto stretta, alta e compatta sul campo. Quello che ne risulta è un possesso palla alto, abbinato ad un'ottima solidità difensiva ed una buona imprevedibilità in attacco.

In particolare riguardo al possesso palla sotto spoiler abbiamo altri dati statistici che rappresentano al meglio la costanza e la quantità.

 

Cc1pJuv.png4WbOxPP.pngYMWXdgN.pngzFieMsA.pngSDtKlBc.pngyQTgcrh.png9REoB4j.png2AexGu4.png

Come potete vedere, che sia in casa o in trasferta, con squadre importanti e non, la squadra mantiene sempre la propria personalità. Con il possesso palla nella metà campo avversaria e sfruttando sia il gioco centrale sia il gioco sulle fasce. Possesso che però non è fine a se stesso, come abbiamo visto poco sopra, grazie al ritmo di gioco misto e i passaggi misti l'azione riesce a svilupparsi con la giusta fluidità per creare occasioni in area di rigore. Gli screen sottostanti mostrano le zone principali delle azioni da gol.

SVT2YIT.png

njMPaA1.png

 

sHq0Z1t.pngGDvUI76.pngCRzfaxM.pnghkkBfWk.png5xIubvO.png

Sopratutto guardando gli screen sotto spoiler si nota come le occasioni arrivino quasi esclusivamente da dentro l'area di rigore, questo si traduce ovviamente con una percentuale azioni chiave/gol in prospettiva molto alta.

 

 

ANALISI QUALITA' RUOLI

 

Qui di seguito sono elencate le principali qualità che dovete ricercare per i singoli ruoli.

 

- Portiere libero [PoL - At]: Prima di tutto precedenza alle qualità da portiere classico, se ne avete uno bravo anche nei passaggi e nelle uscite tanto meglio.

- Difensori centrali [DC - Cp]: Contrasti, Colpo di testa, Marcatura, Posizione, Forza, Elevazione, Accellerazione, Velocità.

- Terzini fluidificanti [T/F - At]: Contrasti, Cross, Marcatura, Posizione, Accellerazione, Velocità, Senza Palla.

- Regista arretrato [RAr - Df]: Passaggi, Contrasti, Controllo di palla, Decisioni, Freddezza, Gioco di squadra, Visione di gioco.

- Centrocampisti centrali [CC - At]: Passaggi, Controllo di palla, Decisioni, Senza Palla, Gioco di squadra, Contrasti, Tiri da lontano. (In generale il mio consiglio è avere un centrocampista più offensivo e l'altro che abbini sia qualità che quantità)

- Attaccanti esterni [AtE - So]: Passaggi, Dribbling, Senza palla, Tecnica, Decisioni, Fantasia, Visione di gioco, Accellerazione, Velocità. (E' importante avere esterni di piede invertito: destro a sinistra e viceversa)

- Falso nove [F9 - So]: Senza palla, Finalizzazione, Controllo di palla, Decisioni, Fantasia, Passaggi, Intuito, Freddezza.

 

 

VARIAZIONI TATTICHE

 

Ci sono due casi in cui c'è da fare una piccola variazione per essere più efficaci in determinate situazioni, che sono: 1) fuori casa contro squadre più forti 2) in casa contro squadre più deboli

- Fuori casa contro squadre più forti bisogna fare una piccola variazione alla punta come da screen sottostante, solo ed esclusivamente se avete l'attaccante adatto, senza cambiare nessuna istruzione individuale.

mhaeKbM.png

- In casa contro squadre più deboli se non si sblocca il risultato bisogna fare una variazione agli esterni e alle mezze ali come da screen sottostante, senza cambiare nessuna istruzione individuale.

[NB: In particolare se giocate contro una difesa a 3 questa variazione offensiva è molto importante per scardinare la difesa avversaria.]

zhkJfw3.png

 

 

ALTRI CONSIGLI

 

- Dimensione del campo ideale 105x68m

- L'allenamento pre-partita lo lascio di default su tattiche partita, ma se volete migliorare qualcosa che non gira siete liberissimi di settarlo come volete.

- Per l'allenamento generale seguite questa guida

 

 

RISULTATI RAGGIUNTI (In aggiornamento)

 

Questi sono i risultati raggiunti ad oggi nella carriera in cui la sto provando. 

R30VHGj.png

 

 

cqcpHSQ.png

 

 

rdlJrBx.pngEEvGEGZ.png9i2IDec.png4l01CRo.pngQpzzRU3.png35jtLCo.pnghWBP3QP.pngLs5jwTY.pngh9MubWK.png

 

 

DOWNLOAD V1

 

Clicca qui per sapere come fare se non riesci a scaricare la tattica

 

N.B. Dopo aver scaricato e provato la tattica, un feedback, nel bene o nel male, fa sempre piacere riceverlo. In modo da potervi dare una versione costantemente aggiornata. Grazie anticipatamente.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Modificato il download per adattare il file della tattica all'estensione .fmf della versione completa di FM appena uscita. 

Per chi l'avesse già provata per la beta e non riesce a caricarla in game nel gioco completo basta riscaricare questa nuova e definitiva versione, per chi la deve ancora scaricare invece non ci sono problemi. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provata e insomma ci sono tante cose buone e alcune meno buone, la prima su tutte sono i rilanci del portiere verso la Punta, quasi sempre preda dei difensori centrali, provata con Toro e Everton seguendo tutto ciò che c'è scritto in OP, col Toro per esempio battutto il Napoli 4-1 per poi la partita successiva perdere 1-0 contro il Crotone, stessa cosa con l'Everton battuto 5-0 l'Arsenal e poi perso 3-1 contro il Crystal Palace, ottimi i movimenti degli attaccanti, cosi come i gol che arrivano quasi tutti da dentro l'area, le sovrapposizioni dei terzini invece non mi piaciono, in quanto 8 su 10 i centrocampisti che salgono ad aiutare l'attacco, o cercano il filtrante o se la passano tra di loro, rendendo quasi "inutile" la sovrapposizione del terzino, che ovviamente a forza di fare su e giù qualcosa concede, infatti i gol che si subiscono per il 70% avvengono dalla mancata copertura del terzino salito a sovrapporsi (e poi non servito), che quando deve tornare rapidamente indietro fà fatica, lasciando enormi zone libere dove i nostri avversari vanno a nozze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, Exorcista dice:

Provata e insomma ci sono tante cose buone e alcune meno buone, la prima su tutte sono i rilanci del portiere verso la Punta, quasi sempre preda dei difensori centrali, provata con Toro e Everton seguendo tutto ciò che c'è scritto in OP, col Toro per esempio battutto il Napoli 4-1 per poi la partita successiva perdere 1-0 contro il Crotone, stessa cosa con l'Everton battuto 5-0 l'Arsenal e poi perso 3-1 contro il Crystal Palace, ottimi i movimenti degli attaccanti, cosi come i gol che arrivano quasi tutti da dentro l'area, le sovrapposizioni dei terzini invece non mi piaciono, in quanto 8 su 10 i centrocampisti che salgono ad aiutare l'attacco, o cercano il filtrante o se la passano tra di loro, rendendo quasi "inutile" la sovrapposizione del terzino, che ovviamente a forza di fare su e giù qualcosa concede, infatti i gol che si subiscono per il 70% avvengono dalla mancata copertura del terzino salito a sovrapporsi (e poi non servito), che quando deve tornare rapidamente indietro fà fatica, lasciando enormi zone libere dove i nostri avversari vanno a nozze.

Grazie del feedback! I movimenti che hai riscontrato non mi tornano molto a dir la verità, prima di tutto perchè il portiere ha le istruzioni per partire con gioco da dietro verso i centrali, io non l'ho mai visto servire direttamente la punta, e per quanto riguarda le sovrapposizioni i miei terzini vengono serviti molto spesso, con medie assist importanti, per cui mi sembra strana anche questa cosa. Per cui ti chiedo, a che punto è l'apprendimento? Lo stai provando da inizio anno oppure a campionato in corso e per quante partite? :) 

Aldilà di questo, se trovi che i cc salgono troppo puoi passarli da attaccare ad automatici senza cambiare le istruzioni individuali. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Exorcista dice:

@C4FM la provo in Bosnia e ti faccio sapere che succede, magari nelle precendi avventure l'apprendimento era basso, comunque la tattica la metto sempre ad inizio mai a stagione in corso.

Eh mi raccomando l'apprendimento è fondamentale che sia al massimo o almeno alto, altrimenti non puoi vedere i movimenti della tattica :) 

Puoi anche provarla nelle carriere che stavi portando avanti, dopotutto 5-0 all'arsenal con l'everton e 4-1 al napoli con il torino non mi sembrano risultati da buttare per una tattica con basso apprendimento... :P

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, C4FM dice:

Eh mi raccomando l'apprendimento è fondamentale che sia al massimo o almeno alto, altrimenti non puoi vedere i movimenti della tattica :) 

Puoi anche provarla nelle carriere che stavi portando avanti, dopotutto 5-0 all'arsenal con l'everton e 4-1 al napoli con il torino non mi sembrano risultati da buttare per una tattica con basso apprendimento... :P

 

La carriera della Lokomotiva la riprenderò appena il lavoro mi lascia di nuovo tempo libero....tattica appresa al 70%

Risultato shock nel andata del 3 turno di qualificazione della Champions (io sono lo Zrinjski)

hZK1p.png

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh raga, per il momento due su due eh. .asd

Arrivo all'Avellino il 24 dicembre, praticamente 3 ore prima della partita, e dopo una striscia negativa impressionante e ne infilo due su due. Ottimo. 

 

Avellino_striscia_negativa_interrotta.pn

 

:ginoc:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Subentrato. E cambiato tutto radicalmente. In genere non provo una nuova tattica con cosi poco tempo, ma ho voluto provare. Ottimo risultato. 
Nella seconda contro il Pisa, addirittura, non concediamo nemmeno un tiro nello specchio. Impressionante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, dani85 dice:

Subentrato. E cambiato tutto radicalmente. In genere non provo una nuova tattica con cosi poco tempo, ma ho voluto provare. Ottimo risultato. 
Nella seconda contro il Pisa, addirittura, non concediamo nemmeno un tiro nello specchio. Impressionante.

Ottimo, fammi sapere come prosegue se ti va. :)

3 ore fa, marcocio dice:

Ma con due centrocampisti che attaccano e uno solo che difende, soprattutto con i terzini che avanzano, non rimani scoperto?

La difesa alta con fuorigioco serve proprio come prima strategia difensiva quando avanzano terzini e mezzeali, poi quando gli avversari imbastiscono un'azione la squadra si ricompatta in un 4-1-4-1. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, milan77 dice:

questa tattica mi servirebbe tanto ma per fm16 non riesco a far giocare un fulcro di gioco con 2 attaccanti esterni

Questa tattica è per FM17, anche se nessuno ti vieta di riprodurla sull'edizione dell'anno scorso, in fondo il motore di gioco è molto simile. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, C4FM dice:

Questa tattica è per FM17, anche se nessuno ti vieta di riprodurla sull'edizione dell'anno scorso, in fondo il motore di gioco è molto simile. :)

e le istruzioni individuali?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now