Kroomor91

Mr. Kroomor

Recommended Posts

Azz ieri si vedevano. Provo a cambiare sito per le immagini, ho usato photobucket, voi quale consigliate?

Mi metto subito all'opera per ripubblicare il primo messaggio con le immagini "visibili" e proseguire con la parte iniziale della stagione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto scusate per il primo post, ma non ho idea del perchè oggi non si vedono le immagini, comunque eccovi di nuovo il post con le immagini caricate da un altro hosting.

 

Mi sono appassionato a questo gioco molti anni fa e nel corso delle stagioni ho seguito molte carriere pubblicate in questo forum, finalmente eccomi qua a raccontarvi la mia prima carriera!

Lo so, penserete “Ecco l’ennesimo che prova la scalata e dopo due settimane si stanca e molla tutto”, beh, sappiate che farò il possibile che ciò non avvenga; spero sinceramente di potervi appassionare alla mia avventura e di ottenere soprattutto molti consigli su come migliorare e su come giocare… e spero vivamente che il db non crolli per qualche bug.

Bene, iniziamo!

 

Innanzitutto vi avviso che questa non è una carriera “normale”, non userò una squadra esistente e nemmeno giocatori reali, inoltre mi terrò nascosti tutti i valori dei giocatori sconosciuti; utilizzerò queste specifiche impostazioni per non cercare di comprare subito il giocatore 15enne bulgaro (è un esempio) che tra 5 anni diventerà fortissimo e insostituibile o lo svincolato d’oro che in serie D farà miracoli anche a 40 anni, ma punterò a scoprire i talenti solo grazie alle mie forze e allo staff che riuscirò ad ingaggiare, al percorso che farà la mia squadra e alle sfide delle varie coppe e dei campionati a cui parteciperò.

L’obbiettivo finale è il Poker!

Campionato Serie A – Coppa Italia – Champions League – Mondiale per Club

 

Comunque ecco le opzioni della partita.

2pqqstt.jpg

 

Ed ecco le statistiche del mio altergo, Mr. Kroomor, senza patentino e con esperienze calciatore minime.

2mqmbs7.jpg

j9v9nc.jpg

 

Come anticipato, la squadra sarà inventata e la sua storia sarà tutta da scrivere. Premetto che è la prima volta che uso la modalità di gioco “Crea Squadra” per una carriera completa, quindi l’obbiettivo del gioco non sarà solo affermarmi come allenatore ma portare ai traguardi prefissati proprio questa squadra.

F.C. ARAS UNITED

2011v7k.jpg

15hfp84.jpg

 

Oltre al nome della squadra, dello stadio, della città e delle maglie, ho definito e abbassato solo questi dati durante la fase della creazione del club.

t0oho2.jpg

 

Permettetemi un po’ di licenza poetica…

30ddkxd.jpg

F.C. Aras United è una neonata società calcistica dilettantistica italiana della provincia patavina gestita nelle finanze e nelle strutture dalla famiglia Matera ed in particolar modo da Gianmarco Matera, ovvero il Presidente.

Il club, fondato durante la stagione primaverile dell’anno 2017, non dispone (per rigor di logica) di alcun trofeo nella propria bacheca ma può contare su impianti basilari per quanto riguarda gli uffici della sede, ma di scarsa qualità per i campi di allenamento e per il settore giovanile. Lo stadio che ospiterà le partite in casa della F.C. Aras United è il Dragallagato.

286ti76.jpg

 

La società viene subito iscritta al Campionato di Prima Categoria della Regione Veneto per la stagione seguente 2017/2018 anche se il reparto staff e l’organico principale della rosa sono totalmente a secco, ma il neoPresidente non sembra affatto preoccupato, forse ha in mente qualcosa…

 

viktfn.jpg  Drin drin… drin drin…  2mwdkxi.jpg

Ehi K, ciao sono Mimmo Matera ricordi? 3^CE? Ultimo banco?

Si! Ciao Mimmo, ricordo… come va?

Benone, ascoltami, avrei una proposta di lavoro per te, che dici?

Beh guarda ho appena finito l’università, effettivamente starei cercando qualcosa.. che mi proponi?

Non ti preoccupare, ti sistemo io.. vieni al [indirizzo] domani alle 10:00.

Va bene.. non mi prendi in giro?

No, ci vediamo domani.

 

2wm3l77.jpg

K, benvenuto!

Ehi Mimmo, perché qui? Perché in un campo da calcio?

Vedi, in questi ultimi anni ho fatto un po’ di soldi e visto che gli affari mi vanno bene ho deciso di fondare un club di calcio…ma ho bisogno di te…

Per…?

Gestire la squadra.. dai giocatori allo staff, dagli allenamenti alle partite, io metto i soldi e tu li gestisci! Non ho tempo visti i miei diversi affari per cui agirò come dirigente, mentre tu ne sarai il perno della società, che ne dici?

Beh, una bella offerta.. dopotutto chi in Italia non vorrebbe un’occasione simile..

Quindi? Se accetti inizi domani.. hai carta bianca!

Va bene Mimmo! Contaci!

 

The legend start here!

Edited by Kroomor91

Share this post


Link to post
Share on other sites

PRECAMPIONATO

Innanzitutto la prima cosa da fare è assicurarsi una squadra da mette in campo, non avendo impostato il completamente automatico delle rose nelle impostazioni di gioco mi trovo ad avere la prima squadra, l’U20 e l’U18 completamente a secco di giocatori, difatti mi appaiono tutti grigi e con ruoli e statistiche di base.

Dando un veloce sguardo al mercato noto con “dispiacere” che nessuno dei giocatori svincolati o con contratto scaduto (e anche con età e valori accettabili) è disposto a venire da noi, forse la reputazione del neoclub è troppo bassa e siamo anche stati pronosticati dai media ad arrivare ultimi in campionato, beh… il tutto non è a nostro favore.

10h98ux.jpg

Eccolo qui il nostro Mr., ben arrivato!

Buongiorno Mimmo..ehm Presidente. Ma i giocatori a che ora arrivano?

Come a che ora arrivano? Dovevi trovarli tu i giocatori, era l’accordo, io metto i soldi tu gestisci la squadra ed intendo in ogni suo aspetto..

Mmm.. ok ma allora dove li trovo i giocatori? Vado casa per casa a chiedere se vogliono venire da noi? Non mi sembra il caso Presidente.

No no, fai cosi, le altre squadre della zona stanno facendo diversi provini per cercare giovani talenti, molti di questi ragazzi vengono scartati, beh tu prendili e di loro che alla F.C. Aras United sono i benvenuti, nel frattempo cerca di organizzare un paio di provini anche da noi e mi raccomando voglio giovani da far giocare titolari.

Molto bene Presidente!

Ottimo! Vedrò di tornare tra qualche giorno per vedere come te la cavi.

dvhrpe.jpg

 

Decido quindi di prendere una decisione drastica, ovvero ingaggiare tutti i giocatori “in grigio” che ho nelle varie liste del club, questo sia per avere più turnover sia per iniziare una base delle squadre U20 e U18 che nonostante non partecipano ad un campionato vero e proprio, cercherò di impiegarle spesso in amichevoli in casa sia per racimolare qualche spicciolo dagli incassi della partita sia per mantenere in forma fisica tutti i componenti del club.

Anche i provini danno i loro frutti! Circa 10 giocatori sono passati nel nostro campo di allenamento e alcuni hanno perfino partecipato ad alcune amichevoli, ma solo 3 giocatori decidono di accettare la nostra richiesta.

Cosi facendo si conclude la ricerca delle pedine del club, ne abbiamo presi circa una 40ina come si vede nell'elenco sottostante, tutti hanno partecipato alle amichevoli precampionato.

2rhbmo5.jpg

ma solo i migliori faranno parte della prima squadra, eccoli

dcfreo.jpg

1z3qamd.jpg

316nf5t.jpg

qnqiq8.jpg

2znmxzd.jpg

30c1t2f.jpg

2utokjl.jpg

90sk5s.jpg

24zzpzl.jpg

6yl3ye.jpg

10poklh.jpg

 

10h98ux.jpg

Ehi Mr., come stiamo andando? I ragazzi sono carichi, non manca molto al campionato.

Buondì Presidente, si i ragazzi lavorano e stanno facendo bene, ecco i risultati delle amichevoli.

4ilp40.jpg

ws2ruf.jpg

27y1z4p.jpg

Direi più che bene! Sei fantastico come allenatore!

Beh il merito è dei ragazzi…

Non dire cavolate, quest’anno mi aspetto il meglio da questa squadra! Voglio i playoff Mr. e anche arrivare avanti in coppa, che dici?

Si può fare, ma tutto da solo non so se reggo.. mi servirebbero un paio di mani in più.

Non dire altro, ho già quel che ti serve..

Ecco loro sono i nuovi membri dello staff, un osservatore per sapere le difficoltà delle squadre avversarie, un preparatore per allenare al meglio la squadra e un fisioterapista nel caso qualcuno si faccia male.. bene ora vado, stammi bene!

Arrivederci Mimmo!

 

Relativamente alle amichevoli non ho nulla da dire in particolare, salvo l'affaticamento dei giocatori che ho dovuto sopperire con un turnover forzatissimo. La sfida che più mi interessava era quella con il Pozzonovo terminata 1-1, l'avversario è di una categoria superiore ed è stato un test vero e proprio, la partita diversamente dalle altre è stata intensa ma equilibrata, i giocatori avversari avevano la nostra forma fisica e il nostro ritmo partita diversamente dalle altre squadre che invece sono di categorie inferiori e che ho "utilizzato" per fare morale e gioco di squadra, oltre che per avere risultati positivi in casa.

Il precampionato è andato, ormai le gerarchie si sono definite ed anche il modulo di gioco, di cui darò un breve accenno nel prossimo commento. Se le partite di campionato saranno come le amichevoli non darò molto spazio alla lettura dei risultati e/o di eventuali caratteristiche per cambi di modulo o altro, ma cercherò di avanzare quanto prima per arrivare alla prossima stagione sperando di salire di categoria. Le altre squadre del campionato Prima Categoria non hanno giocatori difatti appaiono come la mia squadra ad inizio stagione ovvero con tutti i giocatori "grigi", quindi spero di andare avanti facile facile almeno per ora!

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

TATTICHE

Considerando le caratteristiche semplici e scarne dell’organico, ho ritenuto opportuno definire tre semplici tattiche che ho impiegato durante il precampionato, ovvero 4-4-2, 3-4-3 e 4-5-1, tutte con modalità di gioco contropiede nel primo tempo e standard nel secondo tempo con le sole istruzioni di squadra di sfruttare entrambe le fasce.

Ai ruoli non ho applicato alcuna istruzione specifica, ritengo che i giocatori (a questo livello) devono prima intendersi uno con l’altro e trovare il morale, poi, se servirà, provvederò a definire alcuni semplici compiti dei singoli, ma per ora rimango limitato sulle indicazioni.

suwv1w.jpg

 

 

2wn94ip.jpg  2vunaqr.jpg

Le partite precampionato sono andate benone quindi decido di affrontare la prima gara di campionato con il modulo più aggressivo per cercare subito di guadagnare punti e morale, ma con grande stupore durante la riunione prepartita i giocatori mi fanno notare di non essere a loro agio con il modulo 3-4-3 ma bensì di essere favorevoli alla difesa a quattro con il 4-4-2.

11hrr40.jpg

Decido quindi di eliminare la formazione indesiderata e accantono per alcune partite anche la 4-5-1 per vedere come si comportano i giocatori.

Beh, direi che ascoltare i giocatori ha dato buoni frutti, nelle prime due uscite, oltretutto in trasferta, surclassiamo gli avversari con un secco 0-5 e un altro 0-4, quest’ultimo risultato pervenuto in Coppa ci permette di superare il turno preliminare. Avendo giocato sempre con i titolari mi convengo un turnover di quasi metà squadra alla prima partita ufficiale in casa contro il Marcon, sebbene la parte difensiva era la sostituta anche questa volta con un po’ più di fatica portiamo a casa il risultato. A solo scopo di mantenere la forma fisica a gran parte dei titolari e delle riserve, andiamo ad affrontare il Cavallino sempre nel terreno del Dragallagato con una formazione specchiata rispetto alla precedente sfida tra le mura amiche, ovvero difesa titolare e centrocampo ed attacco di riserva, purtroppo i ricambi non rispecchiano le figure principali soprattutto nel reparto avanzato, perciò non riuscendo a mantenere il controllo del centrocampo e non finalizzando nelle poche occasioni avute giunge la prima sconfitta stagionale.

Per riprendere il cammino nel miglior modo possibile torno nei miei passi, quindi senza mescolare le carte in gioco imposto il 4-4-2 titolare sia per la Coppa che per il Campionato giungendo a tre risultati positivi (due vittorie e una sconfitta). Ritenendo la qualificazione del Primo Turno di Coppa già acquisito all’andata, nella partita di ritorno con il Rubano in casa schiero nuovamente le riserve soprattutto per far rifiatare gli ottimi 11 titolari, nonostante la sconfitta mi è parso di notare un certo equilibrio anche dei sostituti che riescono a non sfigurare facendo due gol con ottimi e veloci contropiedi.

Per proseguire nel girone di andata riassesto la formazione titolare ed i risultati arrivano come previsto, tre vittorie consecutive che ci permettono di affermarci in testa alla classifica a 3 punti di vantaggio dalla seconda, in Coppa siamo qualificati per il Secondo Turno (obbiettivo della Dirigenza), ma nonostante l’ottimo gioco di squadra ed affiatamento che vi è tra i titolari, purtroppo il morale non è de migliori difatti il Capitano, nonché punta titolare e capocannoniere, Kevin Candiani, si dimostra irritato dalle mie congratulazioni a seguito delle recenti vittorie in trasferta con le sue due doppiette poiché ritiene di non aver giocato in modo favoloso…forse ho esagerato con i commenti ma volevo solo alzare il morale, però ora mi ritrovo il bomber e la squadra con morale abbassato per colpa di qualche parola di troppo…lezione imparata: MAI LODARE UN ATTACCANTE!

15ygnyu.jpg

14snzn6.jpg

ei5yr9.jpg

 

1zm016q.jpg

 

 

10h98ux.jpg

Ecco il nostro Mister!

Buonasera Presidente, cosa la porta qui oggi, i ragazzi hanno appena finito l’allenamento..

Sono solo passato per congratularmi con te K, direi che se continui cosi arriverai a mangiare il panettone..ahahaha..

Lo apprezzo, anche se preferirei il pandoro! Ahah

Quando ti ho offerto questo lavoro pensavo che non ce l’avresti fatta, pensavo fossi troppo giovane ed inesperto, ma hai dimostrato di avere carattere..

Credo ti meriti un incentivo e un’occasione per migliorare le tue abilità, tieni..

Cos’è?

E’ l’iscrizione per un corso di allenatori. Parla con Sau, il mio assistente, ti dirà tutto.

Va bene Mimmo, ne farò buon uso! Arrivederci Presidente.

 

zvoqhs.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

2wn94ip.jpg2vunaqr.jpg

Proseguiamo anche la seconda parte del turno di andata, così come la prima, a risultati altalenanti; prima sconfitta notevole è lo 1-5 contro il Sant’Elena in casa, causa anche un paio di infortuni a pedine importanti della formazione titolare, probabilmente ho fatto un turnover eccessivo… il morale dei giocatori cala nuovamente, devo agire o rischio un crollo della squadra!

Nel prepartita del match successivo imposto una tattica con passaggi diretti e cross diretti in modo da avere una rapidità di filtraggio della palla tra la parte difensiva e la parte offensiva e imposto in maniera inderogabile il contropiede. Fortuna vuole che giochiamo in coppa contro uno Zevio i cui giocatori titolari sono molto stanchi essendo il turno infrasettimanale, questa volta la vittoria arriva facile riuscendo a prenotarci il passaggio del turno e a recuperare morale.

Vista l’ottima reazione della squadra alla modifica della tattica, decido di mantenere tale costruzione di gioco per tutta la durata del campionato, salvo alcune fasi in cui non riuscivo a raggiungere il gol che ho solo spostato da contropiede ad offensiva.

Le partite seguenti sono un continuo sali-scendi soprattutto in campionato in cui applico il turnover ogni 2 giornate, mentre la coppa schiero la formazione titolare che mi permette di raggiungere il turno successivo e di vincere l’andata del 3° turno. Alla fine del girone di andata siamo primi ad un solo punto di distanza dalla seconda..abbiamo una discreta differenza reti!

Anche la squadra giovanile e le riserve si cimentano in alcune partite riuscendo a racimolare molte vittorie ed una discreta dose di gol.

oj2pnp.jpg

53s3uq.jpg

hvnosx.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

2wn94ip.jpg 2vunaqr.jpg

Riprendiamo con il turno di ritorno del Campionato che, diversamente da come me lo aspettavo, inizia alla fine di Novembre 2017, nel periodo della pausa natalizia riesco ad organizzare un paio di amichevoli per non ridurre troppo il carico di lavoro e tenere i giocatori in forma partita.

La nostra posizione in classifica è buona difatti siamo davanti a tutti con un punto di distacco dalla seconda, il morale della squadra è buono e la forma fisica è perfetta sia per i titolari che per i panchinari; queste ottime caratteristiche ci permettono di avere una lunga serie di risultati positivi che per il Campionato si riassumono in 5 vittorie, 1 pareggio e 0 sconfitte, per un totale di 18 goal fatti e 2 goal subiti. La Capolista siamo Noi!

In Coppa superiamo agilmente il Mellaredo, già battuto all’andata e surclassato al ritorno in trasferta, e ci qualifichiamo per i Quarti di Finale… CREDERCI è la parola giusta!

Ci presentiamo alla partita di andata dei Quarti con una serie di 4 vittorie consecutive e con un organico di squadra molto coeso e abituato al nostro modulo e alla mie indicazione di gioco. La prima sfida è in trasferta a Sant’Elena, club che si è stabilizzato nelle prime 5 posizione del Campionato del mio stesso girone. La presentazione all’incontro è molto difficile soprattutto perché nella precedente sfida di Campionato questa squadra ci ha stracciato 1-5 e la sconfitta brucia ancora anche per la Dirigenza! Chiedo quindi ai giocatori di “vendicarsi” e di mostrare grinta per evitare una sconfitta ed avere una rivincita sul Sant’Elena…detto fatto, all’andata portiamo a casa un risultato positivo con una differenza reti in trasferta di +2, il ritorno viene affrontato più tranquillamente, sebbene rischiamo qualcosa riusciamo ad agguantare il pareggio e passiamo il turno…ora siamo in Semifinale di Coppa!

La pausa natalizia è duratura e prima del rientro contro il Ponzano (squadra difficile ed al momento 3° in classifica, ma che sconfiggeremo 2-0) ci aspettano due partite molto difficili contro il Curtarolese, ovvero l’andata e il ritorno delle Semifinali di Coppa di Prima Categoria! Nonostante a casa dell’avversario il match è intenso e pieno di occasioni da rete, difatti finisce 4-3 per noi, il ritorno in campo amico i nostri giocatori dimostrano di volere il Trofeo a tutti costi.. 5-1 e siamo in FINALE!

20gras.jpg

 

Nel frattempo si apre e si chiude il calciomercato (di cui parlerò nel prossimo post), la sfortuna di avere contratti amatoriali mi porta via pedine importanti della squadra, e avvicinarsi alla FINALE di Coppa di Prima Categoria senza certi elementi è molto stressante e mi solleva molti dubbi sull’esito di questa sfida!

Verso la fine di Gennaio finisco il corso del patentino ed ottengo la Licenza C Nazionale!

10gg02b.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

2vunaqr.jpg

FINALE COPPA PRIMA CATEGORIA

Preparo questa partita con molti più dettagli delle sfide affrontante in questa stagione, modulo e indicazioni specifiche per rendere il tutto più familiare possibile..! Sarà una gara intensa!

2hnu8g2.jpg

2uj5u07.jpg

i1yarp.jpg

 

Si gioca in campo neutro e con una pioggia incessante che perdurerà tutta la partita.

All’ingresso in campo i giocatori mi sembrano decisi e pronti per portare a casa il risultato e la Coppa, ma l’Union R.S.V. risulta essere un avversario molto tosto. Gli avversari si arginano in difesa con 6 giocatori (i 4 difensori e i 2 mediani) rendendo vana ogni nostra azione e ciò non ci permette di essere propositivi e decisi nelle fasi finali d’attacco, mentre in fase offensiva l’Union R.S.V. si propone con lanci lunghi, spesso filtranti, che superano la nostra linea di difesa ma i loro attaccanti sfumano varie volte calciando alto o a lato della porta ma nelle occasioni che centrano il bersaglio il nostro estremo difensore fa il suo dovere tenendo la porta inviolata.

Con il passare dei minuti la partita diventa molto fallosa tant’è che il nostro centrocampista Marrone viene ammonito, nonostante specifico di evitare tackle aggressivi i falli si ripetono continuamente verso la fine del primo tempo, fortunatamente l’arbitro lascia passare molte azioni aggressive ad ambo le squadre.

Nel quarto d’ora di pausa non avviene alcuna sostituzione e incito i miei giocatori a crederci per portare a casa il risultato, alcuni appaiono incoraggiati dalle mie indicazioni.

Al rientro in campo capisco che la modalità di gioco avversaria è rimasta la stessa e difficilmente riuscirò ad infiltrarmi nella muraglia avversaria, quindi chiedo ai miei di giocare la palla negli spazi e chiedo una mentalità più offensiva, ma i ragazzi non fanno nemmeno in tempo a organizzarsi con le nuove istruzioni che  sempre il nostro Marrone causa un fallo e il direttore di gara pensa bene di ammonirlo nuovamente, quindi viene espulso.

Rimanere in 10 per un tutto il secondo tempo in una finale di coppa non è sicuramente il modo migliore per approcciarsi alla seconda parte dell’incontro. Il mio pensiero va subito ai giocatori e cerco di sperare che non si siano demoralizzati a causa di questa espulsione, quindi risistemo la squadra spostando il capitano Coppola (centrocampista centrale) solo al centro del campo lasciando gli esterni larghi e le due punte; purtroppo non posso variare la difesa a 4 perché ritengo che a 3 non avrei scampo alle scorribande nemiche.

Il tempo passa e il risultato permane nello 0-0, quindi trascorsa l’ora di gioco decido di fare un paio di cambi, non tanto per l’affaticamento dei titolari ma per il rendimento reso in campo, perciò inserisco l’attaccante di riserva Pagani al posto di Runza, appunto meno attivo del compagno di reparto Ragnoli, e sostituisco Milesi (che solitamente svetta per i suoi numerosi cross dalla sinistra) con Druidi, giocatore della squadra U20.

Purtroppo anche queste variazioni non fanno prendere una svolta alla partita, però essendo con un uomo in meno sia la difesa che il centrocampo reggono molto bene ai continui attacchi dell’Union R.S.V., altro giro di sostituzioni, cambio i terzini per avere gambe fresche e veloci nelle fasce, quindi chiedo di cercare le sovrapposizioni nella speranza che i nuovi entrati provvedano a avanzare più spesso alla ricerca del cross.

Oramai siamo nel recupero che è di appena 2 minuti l’orologio segna 91:32 quando il nostro estremo difensore si appresta a battere un calcio terzino.. lancia lungo verso Ragnoli che si trova nella trequarti avversaria con spalle alla porta, ma salta più alto il difensore che la spinge verso la metà campo.. intercetta Coppola che vede subito libero sulla destra Quarantelli.. costui si gira ed avendo qualche metro di spazio davanti a se da una veloce occhiata al reparto d’attacco notando la punta Pagani in procinto di scattare per superare la difesa avversaria.. a pochi metri dalla metà campo Quarantelli calcia crossando da molto lontano verso il giovane attaccante.. Pagani si libera del marcatore fuori dall’area di rigore.. la palla rimbalza sul terreno poco prima di raggiungere il giocatore.. ha solo il portiere davanti.. calcia di destro in controbalzo.. la palla schizza verso sinistra all’angolo basso della porta.. GOOOOAAAALLLL!!!!

2dj89hl.jpg

2hogqpk.jpg

2rpw4xv.jpg

f2kkxv.jpg

wqyknp.jpg

2z6x9go.jpg

2utgnzl.jpg

f0ndzn.jpg

 

CAMPIONI!!! ALZIAMO LA COPPA!!!

ra88x5.jpg

k33f4k.jpg

nvo7fd.jpg

21l911j.jpg

4rvl2p.jpg

 

[Non mi trovo a mio agio a fare le “scenette” come nei post precedenti, quindi non farò più i dialoghi con la dirigenza o altri png.. cercherò di migliorare la qualità immagini e di design dei post.]

 Se avete notato, nella formazione schierata in Finale di Coppa la squadra non è la stessa presentata ad inizio stagione, questo perché avendola giocata il 30/01/2018 è stata “influenzata” dal mercato invernale di cui parlerò nel prossimo post (forse domani sera).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

6tea6r.jpg

Eccoci dunque al mercato invernale.. come anticipato nel precedente post le cose sono un po’ cambiate da inizio stagione, difatti in Finale di Coppa Prima Categoria abbiamo giocato con molti nuovi acquisti visti i diversi addii della formazione titolare!

Purtroppo i contratti amatoriali non mi per mettono di garantire che un giocatore rimanga in squadra per tutta la stagione e quindi per l’intero arco del campionato, questa è una cosa che terrò bene a mente per le prossime volte e nel caso in cui anche l’anno prossimo non avrò l’opportunità di saldare i giocatori con un contratto minimo (cosa molto probabile viste altre carriere simili).

fxgzn8.jpg

(i primi 3 acquisti sono relativi al mercato pre-campionato)

 

Partiamo dalle “cessioni”, se cosi si possono chiamare.. sfortunatamente la rosa titolare viene falciata in gran parte in quanto se ne vanno:

-       NASOLE e CIGNA, giocatori dell’Under18 e non molto rilevanti

-       ¾ della difesa TITOLARE, l’unico a rimanere è DI BELLA (il migliore fortunatamente)

-       i due CC centrali TITOLARI, ALLASIA e NANNI, e COPPI prima riserva sempre CC

-       le due PUNTE TITOLARI (una perdita immane per il numero di goal!), e COLLACCHIONI  prima riserva dell’attacco

Praticamente mi rimangono 4/11 di formazione titolare e 10/12 riserve…! La squadra è da rifare!!!

 

Fortunatamente dall’inizio della stagione ad ora, l’unico osservatore ingaggiato mi ha spesso richiesto di chiamare giocatori per provini.. non sapendo né leggere né scrivere ho invitato tutti quelli al di sotto di 25 anni di venire all’F.C. Aras United per un provino. Alcuni nel corso della settimana del provino li ho fatti giocare con l’Under20, altri li ho tenuti una settimana senza considerarli.

 

Esaminando i giocatori sfruttati per i provini riesco a trovare molte soluzioni per ovviare alla mancanza della rosa titolare, quindi prendiamo:

-       un nuovo PORTIERE titolare (si sa mai che il nostro se ne va!)

-       un DC puro

-       un DC/DD/DS (utile per svolgere ogni compito in difesa e prima riserva del medesimo reparto

-       due DIF-FLUIDIFICANTE uno DESTRO e uno SINISTRO (visto che c’ero ho rifatto tutta la difesa)

-       due CC in sostituzione delle cessioni

-       3 PUNTE, due titolare e una prima riserva (molto validi tutti e tre quindi interscambiabili a piacere)

 

Ecco dunque i nuovi acquisti (sempre con contratto amatoriale) che perlomeno rimarranno fine a fine stagione (spero):

5a4302.jpg

uv6uu.jpg

2nsp2lh.jpg

11h6qvq.jpg

27xfh39.jpg

33bgwt5.jpg

2epsdiv.jpg

a44foo.jpg

dwdt0h.jpg

t06f4x.jpg

 

Direi un mercato più che soddisfacente, la rosa è stata rinfoltita e i titolari mi sembrano molto più all'altezza della rosa che ha giocato nella prima parte del campionato!

 

 

SPOILER

Ho già disputato alcune partite tra Febbraio e Marzo, credo di finire per il weekend e se non faccio un post unico ne farò due per terminare la prima stagione quanto prima!

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

2wn94ip.jpg2cmlsat.jpg

Rieccoci finalmente a completare questa prima stagione! Dopo la vittoria in Finale di Coppa e l’ingente (per quantitativo di acquisti e cessioni) mercato di riparazione invernale riprendiamo il Campionato nel mese di Febbraio per prendere parte alle ultime due partite necessarie per terminare la prima metà del turno di ritorno.

Ad 11 giorni dal trofeo ci imbattiamo nella Fossaltese, squadra che milita nella parte bassa della classifica, quindi uniti dalla gioia dalla vittoria in Coppa e con le gambe molto calde e ben allenate, i ragazzi riprendono il Campionato vincendo 2-5 in casa dell’avversario mantenendo alto il morale della squadra. Questa è l’unica partita del secondo mese del 2018, quindi per mantenere alta la concentrazione e la grinta degli 11 titolari, predispongo un’amichevole nel quale portiamo a casa un'altra vittoria.

La prossima è contro la Julia Sagittaria, stabile a metà classifica, anche in questo caso risultato secco 2-0 che ci porta ad allungare la nostra striscia positiva. Ritengo che i neo acquisti si sono agglomerati molto bene con i compagni già in squadra, ho ritenuto opportuno imporre sia alla prima squadra che all’U20 e U18 un allenamento di affiatamento e di gioco di squadra per facilitare questa unione tra i giocatori.

Infine ecco il Sant’Elena, incontrato più volte in stagione poiché battuto anche nelle fasi iniziali della Coppa, piccolo turnover per dar spazio alla panchina e, malgrado ciò, nulla cambia. 1-5 e 3 punti in saccoccia!

kbq0pi.jpg

 

 

GIOVANI

Verso la metà del mese di Marzo una serie di giovani di 15 e 16 anni entra nel vivaio, decido di chiamarli tutti nella rosa U18. Il giocatore di spicco di questi nuovi arrivi è sicuramente Moussa Diallo, un giovane attaccante con qualità di velocità molto apprezzabili per le basse categorie come il nostro campionato, difatti nell’amichevole tra i nuovi arrivati e la vecchia U18, i giovani vincono facilmente 4-0 con una tripletta del babybomber Diallo!

211szk9.jpg

2uhmpgw.jpg

auwqb4.jpg

 

2wn94ip.jpg2cmlsat.jpg

Nella seconda parte del turno di ritorno non cambia nulla rispetto al resto del Campionato, stessa tattica, stessi 11 titolari, stessa voglia di vincere! Trattandosi delle ultime 6 gare stagionali ed vendo un vantaggio di 11 punti sulla seconda, capisco che la certezza matematica di diventare campioni non è molto distante.

La striscia di vittorie consecutive garantisce alla squadra una buona intesa ed un buon morale, le poche partite dei primi mesi del 2018 però ci fanno calare un po’ la forma partita (a mio parere il calendario era impostato male per questa categoria), ma nulla ci distoglie dal Trofeo finale!

La partita con il Bibione in trasferta è quella decisiva, la nuova coppia d’attacco Runza e Ragnoli siglano un 0-4 decisivo, così dopo la Coppa Prima Categoria vinciamo anche il Campionato Prima Categoria! CAMPIONI!

213rdyw.jpg

15xmnlw.jpg

2hcmcdk.jpg

 

La parte finale della stagione è pura rifinitura, molto turnover per far giocare tutti i giocatori a disposizione e alzare il tenore fisico e il morale anche di chi è rimasto sempre in tribuna per tutto il Campionato. Alla fine concludiamo con 18 punti di vantaggio sulla seconda ed una differenza reti strepitosa!

2hg8rya.jpg

nzn3h5.jpg

2n0r9ms.jpg

10d87e1.jpg

20r3htw.jpg

2hgtl6h.jpg

2cyo84h.jpg

v74hg3.jpg

 

Quest’ultima immagine non l’ho messa per vedere l’allenamento generale della squadra ma perché il mio vice mi consiglia di richiedere alla dirigenza il miglioramento delle strutture di allenamento. Ci ho messo un po’ a decidere e ho scelto di non fare tale richiesta, probabilmente il miglioramento delle giovanili e delle strutture lo chiederò nelle prossime stagioni quando, se la fortuna ci assiste, saliremo ulteriormente di categoria!

Così la stagione 2017/2018 è terminata e l’F.C. Aras United è riuscita a portarsi a casa entrambi i trofei a disposizione, la dirigenza e i tifosi sono felicissimi e il mio posto di lavoro è ben saldo!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo l’ottima annata 2017/2018 lascio un po’ di pausa alla squadra che va in vacanza mentre io, in qualità di gestore del club, mi presto a programmare il precampionato per la prossima stagione poiché sebbene il livello del campionato Promozione è ancora molto basso rispetto alle mie future aspettative, non voglio in alcun modo arrivare impreparato alle sfide con cui dovrò cimentarmi quest’anno, quindi grinta al massimo da subito!

Prima di dedicarmi alla proseguo della mia carriera, a solo titolo informativo vado a vedere i vari campionati maggiori italiani per osservare come sono variate le posizioni delle squadre con giocatori inventati e non reali; a mio parere la sorpresa è la Spal che raggiunge la metà alta della classifica e . Di seguito la Serie A, la B ed i 3 gironi della C (non ho seguito anche le qualificazioni playoff della C, se vi interessa le cerco).

1zea55k.jpg

2gydn35.jpg

wtevqo.jpg

29dcosk.jpg

mwrzfr.jpg

 

r9ke1u.jpg

Vista la precedente annata ed i risultati raggiunti, nel primo periodo del precampionato ricevo molte notizie del mio nome accostato ad altre squadre di Prima Categoria e di Promozione, che smentisco categoricamente così come i colloqui di lavoro offertimi. La Dirigenza ovviamente apprezza la mia decisione di restare!

20jiq2c.jpg

t4uuzp.jpg

142y5vm.jpg

28sn8eb.jpg

 

o8b0w7.jpg

In assoluto la prima cosa da fare, visto il “non interessamento” della precedente stagione, è la sistemazione dello Staff tecnico! Decido di licenziare i preparatori e l’allenatore in seconda mentre mantengo il fisioterapista e l’osservatore che, per ora, vanno bene e fanno il loro lavoro; la decisione di cambiare i preparatori è vincolata soprattutto all’allenamento della squadra poiché le statistiche dei precedenti membri dello staff erano troppo limitate e mi garantivano una mezza stella per ambito di allenamento.

La prima figura da ricercare è l’allenatore in seconda, le caratteristiche minime che mi interessano solo la motivazione, la determinazione, la gestione spogliatoio e l’attacco; a seguito di una veloce ricerca individuo subito il qualificato, tale Innocenti Daniele, che a mio parere ha qualità ben oltre la categoria della Promozione (se l’anno prossimo mi daranno un budget stipendi sarà il primo ad essere messo sotto contratto).

fe04fr.jpg

 

Esaminando il neo tecnico in 2^ noto con piacere che anche il reparto atletico è molto sviluppato ma, per facilitare i compiti, decido di ingaggiare anche un preparatore atletico! Purtroppo non vi è una grande scelta e i migliori hanno qualità di 6/7 in forma fisica ma molti hanno caratteristiche mentali basse. Fortunatamente quello con valori mentali più alti decide di accettare la mia offerta!

df9ifr.jpg

 

Infine, per ultimare lo Staff, mi appresto a cercare un allenatore dei portieri con almeno 5 punti nelle qualità di portiere e le solite di mentalità. Qui ho avuto più difficoltà del previsto poiché su soli 3 individui qualificati nella mia ricerca, due non hanno avuto intenzione di contrattare la loro assunzione poiché ci ritengono di livello troppo inferiore alle loro aspettative, quindi l’unico rimasto ha avuto il posto; fortunatamente per le nostre necessità le sue qualità sono buone!

2e654ih.jpg

 

In ultima analisi dello staff vi è il sottoscritto! Nel corso della stagione passata e grazie allo studio per il patentino le qualità di Mr. Kroomor sono migliorate soprattutto nella fase difensiva. Grazie ai nuovi “acquisti” dello staff e alle mie caratteristiche ridefinisco gli incarichi per l’allenamento riuscendo a raggiungere una stella e mezza in tutte le sezioni tranne per la distribuzione del portiere (a una stella) e all’allenamento sul tiro (a due stelle).

29fyru1.jpg

 

Pre-Season work in progress...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Breve carrellata di immagini per un breve aggiornamento sul precampionato e sulle amichevoli giocate, il prossimo sarà un post dedicato solo al mercato (sto valutando gli ultimi acquisti visto che mi mancano 5 giorni alla fine del mercato prestagionale) e alle tattiche che interrò usare!

Innanzitutto mi giungono i riepiloghi sul fatturato dell'anno precedente, sul nuovo sponsor terza maglia (non so perchè visto che non ho la terza maglia), e sui diritti tv della stagione in corso, prevedo una sommatoria di finanze in positivo (ovviamente l'assenza di contratti a pagamento facilita la crescita economica del club).

2q8uf6r.jpg

 

Quest'anno ho deciso di impostare le amichevoli precampionato in modo organizzato e "studiato", ovvero ho cercato di affrontare squadre di categoria inferiore, squadre di categoria eguale e anche di categoria superiore, questo per valutare le competenze e la qualità dei giocatori e soprattutto per capire se la mia rosa sia all'altezza non solo della categoria interessata per la stagione (Promozione) ma anche per la categoria superiore (Eccellenza).. voglio salire quanto prima per accordarmi con contratti ai giocatori perchè, come spiegherò nel prossimo post, a questi livelli i giocatori sono "volatili", ogni 6 mesi cambiano squadra!

Prime tre sfide amichevoli e tutte nel terreno casalingo, sono contro Novoledo Villaverla (categoria inferiore), Villafranca Veronese (categoria superiore) e Tezze sul Brenta (categoria inferiore)... la prima avviene ad inizio precampionato e con un netto vantaggio fisico e di qualità rispetto all'avversario, il risultato rispecchia la nostra superiorità! La seconda sfida è quella che mi preme di più, l'avversario milita quest'anno in Eccellenza e la partita difatti risulta più difficile e molto combattuta; andiamo subito in vantaggio organizzando la manovra d'attacco dal calcio d'inizio, poi il Villafranca Veronese si chiude e le nostre punte non riescono più a sfondare il muro difensivo, purtroppo nella pausa cambio cinque degli undicesimi e la partita cambia a favore avverso. Subito ripartono in contropiede e pareggiano, poi, dopo la seconda carrellata di sostituzioni, ecco il secondo goal! Capisco che le nostre riserve non sono all'altezza dei titolari, devo agire sul mercato! La terza partita ancora con una di categoria minore, il Tezze sembra però in modalità scudo, solo un fallo in area ed il conseguente rigore ci permettono di andare in vantaggio..l'autogol prima della fine del primo tempo è solo a nostro favore. La partita si stabilizza e Runza verso la metà della ripresa chiude la pratica piazzando un onesto 3-0.

29628w4.jpg

Ecco la novità del precampionato, quella cosa che porterò avanti per tutti i prossimi anni... la DRAGALLAGATO CUP!!! La coppa si terrà nei giorni 25/26 di Luglio e vedrà affrontarsi 4 compagini di 3 diverse categorie, la modalità di gioco e turni è a sorteggio con eliminazione diretta, le vincenti si battono per il trofeo, le sconfitte per il 3/4 posto.. la vincente dell'anno precedente sarà chiamata anche l'anno seguente! Quindi oltre ad F.C. Aras United che ospiterà la competizione, verranno chiamate 3 squadre: una di categoria inferiore, una alla pari ed una superiore!

Ecco le partecipanti:

- Lonigo (cat. minore)

- San Giovanni Lupatoto (cat. uguale)

- Porto Viro (cat. superiore)

Il sorteggio non è però a nostro favore, difatti la prima sfida sarà contro il Porto Viro, squadra di Eccellenza, quindi il nostro secondo scontro con un club di categoria superiore.. nel frattempo è arrivato un solo nuovo acquisto ma se ne sono andati in 3. La formazione titolare non varia molto da quella di base e riusciamo a tenere una buona qualità del gioco difatti insacchiamo al 40esimo e chiudiamo il parziale 1-0, sfortunatamente rientriamo deconcentrati o forse loro rientrano più aggressivi.. 1-2 nel primo quarto d'ora, rischio un'altra sconfitta quindi chiedo maggiore impegno e grinta ai ragazzi in campo e piazzo un paio di cambi per affaticamento in attacco per portare freschezza.. le mie istruzioni sembrano funzionare, si susseguono 5 minuti di puro attacco finchè la nostra ala destra ci porta al pareggio! Ultimi minuti di gioco e perdiamo palla a centrocampo, la difesa è piazzata male e il centrale più arretrato non fa in tempo ad intercettare l'attaccante avverso fuori area, lo scontro è al limite e l'arbitro da rigore.. 2-3 e niente finale.. andremo contro il Lonigo nella finale 3/4 posto! Qui la partita è più "semplice", assodiamo il controllo per gran parte dei 90 minuti, faccio giocare tutte le riserve ed anche qualche giovane in fase di provino, il risultato è solo un'ulteriore conferma che con le squadre minori non abbiamo problemi! Il Porto Viro nel frattempo schiaccia il San G. Lupatoto e vince la prima Dragallagato Cup!

2l89rol.jpg

Le seguenti amichevoli si svolgono nei primi 15 giorni di Agosto, anche in questo caso cerco di alternare squadre minori, pari e superiori; portiamo sempre a casa il risultato con almeno due goal di scarto e un massimo di un goal subito, in complessivo un'ottima serie di risultati positivi che alzano morale, ci danno forma fisica e fanno amalgamare i nuovi arrivati nella rosa!

2ef6hqh.jpg

Nel mentre faccio giocare sia l'Under20 che l'Under18, anche in Promozione non parteciperanno ai rispettivi campionati quindi provvederò a organizzare molte amichevoli (soprattutto U18) per garantire la forma fisica dei giovani e farli crescere il più possibile! Lo staff mi comunica anche i giovani che nei prossimi mesi saranno associati al vivaio.

2mwspc.jpg

5z1bvt.jpg

 

Grazie al buon precampionato ed agli ottimi acquisti i media pronosticano la nostra buona annata, ci danno secondi a fine campionato e suppongono che verremo promossi facilmente... non do troppo peso a questo pronostico ma noto che abbiamo una squadra molto più favorita di noi e due squadre che ci seguono a breve distanza...sebbene il campionato non sarà difficilissimo devo riuscire a restare nella parte playoff della classifica e se possibile vincere gli scontri diretti. La Dirigenza pare in sintonia con i miei pensieri e mi invita a raggiungere i playoff oltre che i Quarti di Finale della Coppa Promozione Veneto!

2ahhc0o.jpg

2v955rl.jpg

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now