MancinaoFalcao

Piacere, sò Francesco

Recommended Posts

Roma, 28 Maggio 2017.

La Roma sconfigge il Genoa per 3-2 grazie a un gol in zona Cesarini di Diego Perotti e si qualifica (da seconda classificata in campionato) per l'edizione 2017-18 della Champions League passando per la porta principale davanti a un Olimpico tutto esaurito.

Ma questa partita verrà ricordata per un altro storico motivo: si è ritirato, dopo 25 anni di gloriosa carriera, all'età di 41 anni, Francesco Totti. Il capitano, la bandiera, il simbolo, l'idolo di una tifoseria intera, diventato il secondo miglior marcatore in attività nella storia della massima serie italiana. Ha vinto molto meno di quanto meritasse (e molti lo sottovalutano per questo motivo) ma grazie alla sua classe e al suo stile si è fatto apprezzare dagli appassionati di calcio di tutto il mondo, che riconoscono la Roma nella sua figura.

Luciano Spalletti, artefice di due ottime stagioni dal ritorno a Roma sponda giallorossa, dove ha centrato un terzo e un secondo posto, si trasferisce a Milano per sedersi sulla panchina di un'Inter fuori dalle coppe e in cerca di rilancio. Di Francesco, l'uomo che ha portato il Sassuolo prima in Serie A e poi in Europa, è il favorito per la successione. Ma Monchi, nuovo DS giallorosso, ha un'idea: far continuare l'avventura nella Roma a Totti ma non nel ruolo di dirigente come si vocifera da anni, bensì nel ruolo di allenatore. E a metà giugno Francesco accetta. Per non lasciare la squadra che ama e vive, fa la coraggiosa scelta (e la scelta di cuore) di sedersi, al primo anno da allenatore, sulla panchina di una big italiana come la Roma.

Giugno 2017: Francesco Totti è il nuovo allenatore della AS Roma.

Risultati immagini per totti giacca e cravatta

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

AS ROMA 2017-18 - ANALISI DELLA ROSA

File:AS Roma Logo 2013.svg

PORTIERI

Il polacco Wojciech Szczesny è stato rispedito all'Arsenal dopo due positivi anni in giallorosso, e i Gunners lo hanno ceduto alla Juventus come vice-Buffon con l'opzione di diventare portiere titolare dopo l'addio alla maglia bianconera (e al calcio) del capitano della Nazionale italiana. Questa strategia della Juve è molto simile a quella adottata dalla Roma con il brasiliano Alisson: un anno da apprendistato come vice di Szczesny e ora è pronto a prendersi i guantoni da titolare della porta romanista. Con la speranza di ritagliarsi un posto nei 23 convocati della Seleçao per il Mondiale di Russia 2018.

J0FjBS.jpg

Polacco come Szczesny sarà il vice di Alisson: si tratta di Lukasz Skorupski, tornato a Roma dopo due buone annate con la maglia dell'Empoli, dove è cresciuto moltissimo rispetto ai suoi primi due anni in Italia. Si è detto infatti voglioso di riscatto e di far sudare ad Alisson il posto da portiere titolare: sarà molto difficile, ma in partite in cui è utile fare turnover il suo spazio lo troverà.

jA6pVM.jpg

Il terzo portiere è ormai un veterano della squadra, che mister Totti conosce molto bene, essendo stato suo compagno di squadra per otto anni (dal 2009 al 2017): si tratta dell'ex portiere titolare della Nazionale rumena Bogdan Lobont. Pur sapendo di essere ai margini della squadra ha onorato il suo impegno con la maglia giallorossa fino all'ultimo, rivelandosi elemento prezioso per lo spogliatoio grazie alla sua esperienza. Professionista esemplare. Questa sarà però la sua ultima stagione con la maglia della Roma, scadendo il suo contratto nel 2018: dal prossimo anno si punterà su un giovane come terzo portiere, che sia del vivaio o meno.

NWQwfI.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

AS ROMA 2017-18 - ANALISI DELLA ROSA

File:AS Roma Logo 2013.svg

DIFENSORI CENTRALI

Confermatissimo (e incedibile, viste le tante richieste che ha dall'Italia e dall'estero) il leader difensivo greco Kostas Manolas, al quarto anno in maglia giallorossa. A Roma il nazionale greco si è affermato come uno dei migliori interpreti nel suo ruolo dell'intero campionato di Serie A grazie alla sua continuità di rendimento, alla sua affidabilità e alla grinta che mette in campo per tutti i 90 minuti. Sarà uno degli uomini chiave della nuova Roma tottiana.

6CJUUh.jpg

Accanto a Manolas il titolare sarà Federico Fazio. Acquistato dalla Roma lo scorso anno come riserva dopo un periodo buio al Tottenham dove aveva deluso le aspettative, l'argentino ha fatto ricredere anche i più scettici a suon di ottime prestazioni formando insieme al tedesco Rudiger (passato al Chelsea per 37 milioni di euro) e allo stesso Manolas una delle migliori linee difensive dello scorso campionato, tornando a mostrare quelle qualità che lo avevano reso il perno della difesa del Siviglia.

PeOPim.jpg

Riserve di Manolas e Fazio sono i due brasiliani Juan Jesus e Castan e il capitano della Nazionale messicana Hector Moreno. JJ è stato prelevato dall'Inter lo scorso anno tra lo scetticismo generale, visti i suoi tanti errori difensivi commessi in passato, ma si è dimostrato un'ottima riserva fornendo un rendimento nella media ma nettamente migliore rispetto alle prestazioni mostrate nei suoi ultimi anni all'Inter. Moreno è uno dei nuovi acquisti, il primo colpo di Monchi da quando ricopre la carica di DS della Roma e arriva dal PSV Eindhoven, reduce da una stagione in cui si è rivelato preziosissimo anche in zona gol (ne ha segnati 7 nell'ultima stagione in Olanda). Aggiungiamoci quindi che su Football Manager è sempre stato un grandissimo difensore (ricordo che nell'edizione 2014 lo acquistava spesso l'Arsenal, dove diventava uno dei migliori difensori centrali al mondo), ed avete un'ottima prima riserva. Infine c'è Castan, rientrato nella Capitale dopo il prestito al Torino, non più ai livelli del periodo 2012-14 in quanto ancora segnato dai problemi di salute del 2014-15, in cui ha sofferto di un cavernoma cerebrale: cedetelo per fare cassa e aumentare il budget ingaggi disponibile per il mercato.

Too2IT.jpg

NkfupA.jpg

0PiHMH.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now