• Announcements

    • LolloViola

      Nuovo utente? Leggi qui!   11/13/2016

      Per tutti coloro alle prime armi ed appena registrati, ecco una breve lista di linee guida che vi permetteranno un rapido ambientamento.
    • jefftribou

      FMBetting   09/12/2017

      Nasce l'area scommesse di FM.it dove i nostri esperti vi daranno tutte le dritte possibili. Iscrivetevi qui

KingArthur

Members
  • Content count

    23
  • Joined

  • Last visited

About KingArthur

  • Rank
    Prendi il patentino

Squadra del cuore

  • Squadra del cuore
    Juventus

Recent Profile Visitors

523 profile views
  1. Fm su instant gaming

    Perfetto, grazie mille
  2. English Dream

    E Margate sia! Ne vedremo delle belle!
  3. Fm su instant gaming

    Grazie mille.. aspetto una tua risposta di qua?
  4. Fm su instant gaming

    Ragazzi volevo prendere Fm su Instant Gaming e hanno esaurito le scorte, qualcuno saprebbe dirmi se ci sarà una sorta di ricarica del prodotto? Oppure qualcuno sa indicarmi altri siti sicuri dove prendere la key del gioco sempre su quella fascia di prezzo? Grazie mille
  5. English Dream

    Come non seguirti?! Ricordo ancora una certa Fortis Juventus!! bentornato in sezione amico!!
  6. Su muerte es mi vida

    Sperando nella vittoria gialloblu.. Vado di pronostico secco, 1-1. Vantaggio Nob e pareggio nell'ultimo quarto d'ora del Central. Reti di Maxi Rodriguez e Teofilo.
  7. Su muerte es mi vida

    Pre campionato buono per entrambi e passaggio del turno in Coppa tenuto tutto sommato sotto controllo dalle due squadre nonostante episodi sfavorevoli.. Ora dateci il derby! Vamos!!
  8. Il Re del Nord

    Ho recuperato il tutto e con immenso piacere seguo una tua nuova avventura islandese, ricordo ancora quella con il Vikingur prima stagione tutto sommato buona, prossimo step EL direi.. P.s. MAGAR IDOLO!
  9. From the Deep South

    Ti seguo con piacere, anch'io da amante della palla a spicchi made in Usa. Scelta interessante.. curioso di capire bene i meccanismi della Mls, campionato che non ho mai provato
  10. Su muerte es mi vida

    Ed ecco l'effetto Caballero che spiana la strada al mercato dei leprosi.. scherzi a parte gran bel mercato per il Newell's.. Allione e Driussi su tutti
  11. Su muerte es mi vida

    Torno dopo un botto di tempo su questa fantastica community.. E il primo titolo delle carriere che attira la mia attenzione è questo! Argentina, Rosario, Newell's e Central, canallas y leprosos!! Spettacolo ragazzi!! Complimentoni!! Spero andiate avanti il più possibile..! Ci sarà da divertirsi! Ah, dimenticavo.. Fuerza Central!
  12. Mamma li turchi!

    SUPER LIG - 13a GIORNATA La vittoria contro il Besiktas potrebbe essere la svolta, se recepita nel modo giusto come dicevamo.. e le prime risposte le cerchiamo nella gara numero 13 del campionato, ospiti dell'Antalyaspor di Samuel Eto'o. Scendiamo in campo con un 4411, spazio a Josuè dietro l'unica punta Demir e per il resto tutto invariato. Si dispongono a specchio gli avversari, dove spiccano i nomi di Makoun e Lazarevic a centrocampo e Samuel Eto'o, il capitano, a guidare l'attacco dei biancorossi. La gara si mette subito in discesa per noi, quando al 3' Dzsudzsàk mette in mezzo un cross rasoterra e dopo un ammucchiata la palla schizza sui piedi di Zivkovic che freddo centra lo specchio e batte il portiere, 1-0! Abbiamo in mano la partita, non subiamo gli avversari e il gol della sicurezza arriva a pochi minuti dalla fine della prima frazione di gioco. Erdem entra prepotentemente in aria dalla destra, la mette sul secondo palo e Dzsudzsàk è abile ad anticipare il suo marcatore e a colpire a botta sicura, 2-0 Bursa! Il secondo tempo scorre via sotto il nostro totale controllo, l'Antalyaspor prova a rimettersi in partita ma non si rende mai pericoloso dalle parti di Gunok. Così a dieci minuti dalla fine, un azione spettacolare ci porta sullo 0-3! Faty salta un uomo a centrocampo, imbecca con un lancio millimetrico il terzino Erdem che al volo mette in mezzo.. e Dzsudzsàk di testa non perdona! Risultato e vittoria mai in discussione oggi, altra bella prova dei ragazzi che danno le conferme che attendavamo dopo la vittoria in rimonta sul Besiktas! 3 punti più che convincenti, avanti così! TURKIYE KUPASI - FASE A GRUPPI - 1a GIORNATA Inizia il nostro girone di coppa di Turchia, ospitiamo il Karabukspor squadra di 1. Lig, l'equivalente della nostra Serie B. Vista la necessità di recuperare punti in campionato rispetto alle zone alte, schieriamo ancora una volta le seconde linee per far respirare un po i titolari. Partita molto sottotono dei nostri, non sfruttiamo a dovere un paio di occasioni e veniamo puntualmente puniti come si deve. Loro schierano un tandem d'attacco tutto rumeno, Iancu (in prestito dalla Steaua Bucarest) e Alexe (scuola Dinamo Bucarest e ex Sassuolo) e noi sottovalutiamo ancora una volta una partita di coppa. Risultato forse esagerato, ma uno 0-3 in casa, da una squadra di categoria inferiore non è comunque accettabile. 5 gare per ottenere una qualificazione obbligata. SUPER LIG - 14a GIORNATA Dopo la convincente vittoria in campionato e la successiva debacle in coppa, viene a farci visita il Kayserispor neopromosso. Al momento loro sono qualche punto sopra la zona calda della classifica e non dobbiamo sottovalutare (come siamo soliti fare in queste occasioni) un'avversario sulla carta inferiore. Torniamo a schierare i titolari, con De Sutter che si alterna con Demir in attacco e Hosogai che prende il posto di Traorè che ha giocato la partita di coppa. Anche il Kayserispor va di 4411, occhio alla coppia di brasiliani li davanti, Derley-Diego Lopes. Ancora una volta riusciamo a sbloccare il match nei primi minuti di gioco, punizione di Dzsudzsàk forte e angolata.. il portiere respinge in modo maldestro, Aziz si fionda sul pallone e ribadisce in rete! 1-0! Il capitano! Già al 14' mettiamo la parola fine all'incontro, con Zivkovic che porta a spasso un paio di difensori e dal fondo serve l'inserimento di Josuè che di piatto piazza la palla alle spalle del portiere avversario! 2-0! Gara archiviata in un quarto d'ora e controllata egregiamente fino al triplice fischio finale, senza correre il minimo rischio. 4411 che inizia a girare a dovere anche contro le piccole, che fino ad ora ci avevano dato più problemi del previsto portandoci via punti pesanti. Per la prima volta in stagione centriamo la terza vittoria di fila in campionato! SUPER LIG - 15a GIORNTA Reduci da tre vittorie consecutive, andiamo al "Basaksehir Fatih Terim" di Istanbul dove ad attenderci c'è la terza forza del campionato al momento. Il Basaksehir dopo il quarto posto della passata stagione, ottenuto a sorpresa vista l'etichetta di "neopromossa" che portava, è in cerca di conferme quest'anno e ha già mietuto vittime illustri come Besiktas, Trabzonspor e Galatasaray tutte cadute a cospetto degli arancioni di Istanbul. Confermato a pieni voti il 4411 che oggi vedrà in campo gli 11 interpreti titolari. De Sutter partirà ancora dal 1' vista l'assenza di Demir fuori per infortunio, torna Traorè a discapito del giapponese Hosogai. Ci troviamo ancora contro un 4411 (schieramento che va per la maggiore in Turchia, a quanto pare.. solo io me ne sono accorto adesso?! ), che vede in Nsue, Emre Belozoglu e Mossorò i loro uomini di maggior rilievo. Gara che inizia senza trovare un vero padrone, complice l'attenzione di entrambe le squadre che sentono l'importanza del match. Al 19', siamo noi però, a graffiare per primi. Sulla corsia di sinistra, il tandem Tasdemir-Dzsudzsàk lavora bene e dopo un uno-due nello stretto, l'esterno d'attacco ungherese pesca la zucca di De Sutter che dall'alto dei suoi 192cm vola in cielo per colpire e mettere nel sacco il gol dell'1-0 Bursaspor!! I padroni di casa accusano il colpo e faticano a reagire. Così a fine primo tempo dico ai ragazzi di affondare ancora e cercare il colpo del k.o.! Detto, fatto. Al 5' della ripresa il nostro regista largo, Zivkovic, si accentra scombinando i piani difensivi del Basaksehir e taglia in due la difesa con un passaggio filtrante.. la palla sembra essere troppo lunga e quindi facile preda del portiere.. che però ha un attimo di tentennamento lasciando che Josuè, con uno scatto felino balzi sul pallone e appoggi in rete! 0-2!! Dopo una timida reazione, più di rabbia che ben messa in atto, il Basaksehir si arrende. Usciamo vincitori da una trasferta insidiosa, contro un avversario sicuramente ostico! Centriamo dunque la quarta vittoria consecutiva in campionato e la terza senza subire reti, forse abbiamo preso la strada giusta per iniziare la nostra rimonta verso le prime posizioni.. TURKIYE KUPASI - FASE A GRUPPI - 2a GIORNATA Torna la coppa con la seconda giornata della fase a gruppi. Torniamo al "Manisa 19 Mayis", dove abbiamo conquistato la Supercoppa nell'epica sfida contro il Galatasaray, per affrontare il Manisaspor squadra di terza divisione turca. Questa volta schieriamo in campo una formazione rimaneggiata a metà, partono infatti dal primo minuto Advincula, Zivkovic, Dzsudzsàk e De Sutter. Per la prima volta in una partita di coppa, andiamo sul velluto e già allo scadere della prima metà di gara siamo avanti 2-0 con una doppietta di Dzsudzsàk. Nel secondo tempo, congeliamo la partita e troviamo il terzo gol a quindici minuti dalla fine con De Sutter, portando così a casa i primi 3 punti nel girone. SUPER LIG - 16a GIORNATA Per la sedicesima giornata il calendario ci mette difronte la penultima big del campionato, il Trabzonspor del georgiano Shota Arveladze che viene da tre gare senza vittoria. Solito schema per noi, con tutti i "titolarissimi" in campo. Gli ospiti si schierano invece con un 4231 molto offensivo, dove spicca a sinistra sulla trequarti la presenza di Marko Marin già autore di 4 reti. Sicuramente l'uomo a cui dovremo fare più attenzione. Partiamo subito forte e imponiamo il nostro ritmo, al 14' un lancio lungo di Aziz trova la testa del nostro centravanti che di sponda serve Advincula lanciato in corsa sulla destra. Il peruviano punta il suo diretto avversario, cambia passo e dopo averlo superato crossa al centro pescando sul secondo palo l'accorrente Dzsudzsàk che di testa insacca! 1-0 per noi con l'azione che ormai sta diventando il nostro marchio di fabbrica! Basta così il 6° gol stagionale di Dzsudzsàk (nostro attuale capocannoniere) per regolare e chiudere la pratica Trabzonspor! Partita dominato in lungo e in largo con lo scarto finale che poteva essere benissimo più ampio, ma va bene così! 5 vittorie di fila, 4 a porta inviolata, 10 gol fatti e 1 subito! SUPER LIG - CLASSIFICA La vetta è ancora roba del Gala, in compagnia però di un sorprendente Sivasspor anch'esso a quota 31. Dietro, quando manca una giornata al termine del girone d'andata, ci siamo clamorosamente noi in piena rimonta! A farci compagnia Besiktas e Kasimpasa. Perde terreno il Genclerbirligi dopo un inizio di stagione a dir poco inaspettato, mentre ancora attardate ci sono Fenerbache a quota 20 e Trabzonspor a 19. Dopo un inizio di stagione discontinuo e forse poco fortunato, rientriamo in corsa alla grande per le posizioni che contano. Addirittura non sarebbe neanche tanto impossibile vederci chiudere al primo posto al giro di boa!
  13. Mamma li turchi!

    SUPER LIG - 9a GIORNATA Dopo lo scialbo pareggio con l'Akhisar, andiamo a far visita all'Eskisehirspor al momento 5° in classifica che ha ceduto solamente al Sivasspor fino a questo momento. Ancora fuori il portiere titolare Gunok, mentre ci affidiamo al duo Cuenca-Zivkovic per supportare al meglio la punta centrale De Sutter. Gara intensa che ci vede soffrire a tratti, ma attutiamo i colpi e al 37' una punizione ben messa al centro da Zivkovic trova la testa di Traore' che svetta tutto solo e ci porta in vantaggio! I padroni di casa cercano di ribattere immediatamente ma da buon italiano, più passano i minuti e più arretriamo compatti a difesa di un risultato importante visto l'inizio di campionato. Il nostro bunker resiste e all'Eskisehirspor non basta una conclusione ravvicinata di Ben Khalifa per battere Tekin e trovare il pareggio. Questa l'occasione più nitida per loro. Portiamo a casa quindi il bottino pieno e proviamo a risalire la china. TURKIYE KUPASI - TERZO TURNO Arriva il momento del nostro esordio in coppa di Turchia e il sorteggio ci mette difronte il Kecioregucu. Spazio a tutte le seconde linee eccezion fatta per Isaac Cuenca che agirà sull'out di destra nel tridente offensivo. Gara che si dimostra più complicata del previsto, colpevolmente sottovalutiamo l'avversario e dopo aver chiuso il primo tempo avanti grazie a un gol di Demir alla mezz'ora, veniamo presi a pallonate. Nella ripresa siamo in balia dell'avversario, che nel giro di 6 minuti trova prima il gol del pari e poi ribalta completamente il risultato. Non ci stiamo ad uscire dalla coppa e ancor di più, non ci stiamo a fare magre figure come questa che si sta consumando a venti minuti dal termine. Un paio di cambi e la rimettiamo in piedi. E' ancora una volta Andrija Zivkovic "il salvatore" di giornata, al 76' con un preciso pallonetto scavalca l'estremo difensore dei biancoviola e fa 2-2. Ovviamente non basta e al 90' appena scoccato, raccoglie un cross di Behich e di testa la mette all'incrocio dei pali, 2-3! Passiamo così al turno successivo, in una partita dove complicarci la vita è stata la cosa che ci è riuscita meglio. Poco male alla fine, siamo comunque al turno successivo. SORTEGGIO GIRONI TURKIYE KUPASI Il sorteggio per i gironi di coppa, ci vede inseriti nel gruppo F in compagnia di Karabukspor, Kayserispor e Manisaspor. Girone abbordabile, al turno successivo accedono le prime due. SUPER LIG - 10a GIORNATA Archiviata la parentesi di coppa, ci rituffiamo nel campionato. Al Bursa Ataturk arriva il Gaziantepspor, squadra che al momento sta rispettando i pronostici pre-campionato stabilizzandosi a centro classifica. Dopo qualche gara, torniamo a giocare una partita di campionato con l'11 titolare che avevo in mente da inizio anno. Proviamo più volte a pungere in contropiede ma Karcemarskas, l'estremo difensore rossonero, è abile a salvare prima su un colpo di testa ravvicinato di De Sutter e poi a mandare in angolo un tiro velenoso di Stoch. L'episodio che sblocca il match arriva a pochi secondi dalla fine del primo tempo, Hosogai apre brillantemente per Zivkovic, il serbo salta secco il suo diretto avversario e si appresta a mettere in mezzo il pallone. Il giovane centrale Prince, di proprietà dell'Atalanta, gli frana addosso e per l'arbitro è calcio di rigore! Dal dischetto si presenta Traore', il senegalese prende la rincorsa e piazza la sfera nell'angolo alto alla destra del portiere! 1-0 Bursa! Il Gaziantepspor accenna la reazione ma non si rende mai davvero pericoloso, fino al 67', e anche in maniera casuale. Mustafa va via sulla destra, crossa al centro e Advincula prontamente spazza.. centrando in pieno Loza, che si trova al posto giusto nel momento giusto. 1-1, al primo "tiro in porta".. Possesso palla sterile, il loro, attacchi continui e pungenti in contropiede, i nostri. Questa la trama di una partita da cui veniamo fuori con un solo punto. Questa volta niente da recriminare ai ragazzi, abili loro ad azzeccare la mossa difensiva del possesso palla per non farci controllare il gioco e fortunati ad agguantare un pareggio in maniera a dir poco rocambolesca. SUPER LIG - 11a GIORNATA All'undicesima giornata torna la sfida ai campioni di Turchia del Galatasaray. Questa volta non è una finale, quindi probabilmente entrambe le squadre giocheranno una gara più attenta e meno pirotecnica dell'ultima volta in Supercoppa. A dimostrarlo ci sono le formazioni, soprattutto la nostra. Passiamo dal solito 433, a un 442 più quadrato e a specchio per affrontare i temibili "Cim Bom". Behich a sinistra per Tasdemir e per la prima volta, due punte in linea li davanti; De Sutter-Demir. Solo panchina per Zivkovic, affaticato. Il tecnico del Gala invece, schiera le due punte di peso Bulut-Yilmaz per impensierire la nostra retroguardia, e il solito estro di Wesley Sneijder in mezzo al campo. Il boato dell'Ali Sami Yen a ogni loro azione e la bordata di fischi appena tocchiamo palla noi è assordante. Ancora una volta, come in Supercoppa, loro ci mettono poco a portarsi avanti. Punizione di Selcuk Inan, tiro potentissimo dal limite dell'aria che Gunok non trattiene.. Umut Bulut è il più lesto a fiondarsi sul pallone e con un facile tap-in realizza l'1-0! Ce la giochiamo quasi alla pari per il tutto il resto dell'incontro. Loro non sfruttano un altro paio d'occasioni buone per chiudere la partita, ma noi non sembriamo abbastanza capaci di fargli male davvero. Usciamo così sconfitti da una delle trasferte più difficili del campionato, se non la più difficile, senza però fare troppi drammi. Di certo, le sorti del campionato non si decidevano oggi e ne tanto meno nella tana del lupo. Unica nota negativa oltre alla sconfitta, lo svantaggio in classifica proprio dal Gala che aumenta. Piccola parentesi sulla prima panchina che salta in campionato.. 15 punti dalla vetta della classifica, tre sconfitte nelle ultime cinque (0-6 preso a domicilio dal Trabzonspor, 2-1 esterno con il Sivasspor e 4-0 nella trasferta di Rize, contro il Rizespor). Questo, parte dello score negativo di Vitor Pereira che ovviamente non va a genio a una dirigenza che puntava a spodestare il Galatasaray dal tetto turco. SUPER LIG - 12a GIORNATA Bursaspor-Besiktas. Di certo avversario peggiore non poteva capitarci per tornare a far punti in campionato, dove la situazione non è ancora delle più rosee. Confermiamo il 442 dell'ultima gara, ma cambiamo 5 uomini. Ritorna Tasdemir a sinistra, mentre a destra sempre in difesa fa il suo rientro anche Erdem al posto del peruviano Advincula infortunatosi ancora con la nazionale. In mezzo confermato il solo Faty, al suo fianco il tedesco Cinaz e sugli esterni Zivkovic a destra e Stoch a sinistra. Altra partenza troppo molle la nostra, ci bucano sulla sinistra e un cross basso di Olcay premia l'inserimento sul secondo palo di Gokhan Tore, 0-1 al 12'. Alla mezz'ora la nostra reazione. Zivkovic va via sull'out di destra, mette al centro uno spiovente e sul secondo palo sbuca Faty! Il centrocampista va a botta sicura ma Zengin si oppone e respinge.. sui piedi ancora del nostro uomo però, che insacca da due passi! 1-1! Al 60' Demir centra un palo e cogliamo il segnale. Possiamo vincerla e proviamo a farlo cambiando Cinaz per Hosogai e lo stesso Demir per Josuè. Proprio il trequartista brasiliano appena entrato, si incarica della battuta di un calcio piazzato nella trequarti del Besiktas. Palla forte e tesa sul secondo palo, la difesa dei bianconeri si alza per mettere i nostri in fuorigioco ma Traore' parte coi tempi giusti e solo davanti al portiere non sbaglia! 2-1 Bursa al 70'! Soffriamo nel finale il loro ritorno e Gunok è bravo a salvare il risultato. Finisce così 2-1, portiamo a casa tre punti pesantissimi e ottenuti per di più in rimonta! Ripartiamo da qui! SUPER LIG - CLASSIFICA Al comando sempre i giallorossi del Galatasaray a quota 28 punti. Insegue e non sembra voler mollare la presa il Sivasspor di Okan, a -3 dalla capolista, mentre leggermente più staccato il duo Genclerbirligi-Basaksehir a 22 punti. Di seguito le altre e noi ancora stabili, nel limbo del centro classifica a quota 17, a -11 dalla vetta e a -5 dalla zona Europa. Fenerbache in crisi, a quota 13 punti in 12 giornate con un cambio d'allenatore già effettuato.
  14. Mamma li turchi!

    SUPER LIG - 5a GIORNATA Dopo aver ottenuto la prima vittoria stagionale in campionato, contro il Mersin Idman Yurdu, andiamo al "Yeni Rize Sehir" di Rize, ospiti del Rizespor. Rispetto all'11 tipo schieriamo i terzini di riserva Behich e Erdem vista l'assenza dei due titolari e nel tridente d'attacco tocca a Josuè affiancare Stoch e Demir. Sotto gli occhi di 6.000 spettatori circa, il primo tempo scorre via in sostanziale equilibrio tra le due squadre. Ad inizio ripresa, incursione per vie centrali di Stoch che con un passaggio filtrante trova Demir, abile di prima intenzione a scaricare un potente destro che sorprende Itandje. Il portiere camerunense tocca il pallone ma non trattiene, 0-1 Bursa! A metà secondo tempo, azione quasi in fotocopia. Si accentra ancora Stoch, tocco al limite dell'aria per Demir che trova l'inserimento dalle retrovie di Hosogai.. destro secco e portiere ancora battuto! 0-2! Sul due a zero, ormai certi di aver portato la vittoria a casa, abbassiamo la guardia e la reazione dei padroni di casa non tarda ad arrivare. La punta francese Chevalier raccoglie un cross teso dalla destra e stacca prepotentemente, la palla colpisce il palo e sfortunatamente sul rimpallo finisce sulla schiena di un incolpevole Gunok. 1-2, il Rizespor torna in partita. Il gol che dimezza le distanze torna a farci macinare gioco nei minuti finali, impedendo così l'assalto finale ai nostri avversari. Usciamo così vincitori dalla trasferta di Rize, ottenendo la seconda vittoria in campionato. Nonostante la mira scarsa dei nostri li davanti (solo 3 tiri nello specchio), siamo stati più pericolosi tutto sommato del Rizespor. SUPER LIG - 6a GIORNATA Dopo la vittoriosa trasferta di Rize, ospitiamo la capolista inaspettata di questo inizio di campionato. Il Genclerbirligi ha ottenuto 5 vittorie in altrettante partite, subendo due reti e mettendone a segno ben 10. Rispetto alla gara precedente, torna Zivkovic nel tridente offensivo mentre confermiamo in blocco gli altri 10. A un quarto d'ora dal termine una trama prolungata dei rossoneri, oggi in completo bianco, trova la giusta chiave per sbloccare il match. Il fraseggio prolungato finisce per mettere in movimento Doga, che trova lo squarcio sul lato sinistro della nostra retroguardia e serve El Kabir solo davanti a Gunok. Il marocchino con classe salta il nostro portiere e porta in vantaggio il Genclerbirligi. Doccia fredda per i 22.000 del Bursa Ataturk. Gol decisivo quello di El Kabir, in una gara tutto sommato equilibrata e che avrebbe visto nel pareggio il risultato più giusto. Purtroppo pecchiamo ancora una volta in fase difensiva, dove ogni nostra minima disattenzione ci è fatale, questa sembra ormai la regola di questo inizio di stagione. SUPER LIG - 7a GIORNATA In cerca di riscatto, ci spostiamo verso la capitale turca, Ankara. Ad attenderci c'è l'Osmanlispor neo promosso in Super Lig che vanta tra le sue fila il portiere ex Roma, Artur, e in avanti gente del calibro di Torje (in prestito dall'Udinese), Rusescu e Webo', ormai vecchia volpe del campionato turco. Nel nostro solito 433 torna Tasdemir a sinistra nella linea di difesa, mentre ritrovano posto davanti l'ungherese Dzsudzsàk e il belga De Sutter. Partiamo a razzo e al 5' dopo una punizione respinta dalla difesa, Tasdemir raccoglie e di prima intenzione mette al centro dove trova la testa di Hosogai che ribadisce in rete! 0-1! Passano dieci minuti e dopo una mischia in aria Faty trova il varco giusto per innescare De Sutter, il gigante belga non ci pensa su due volte e scarica un diagonale nell'angolino basso alla destra del portiere che non può nulla, raddoppio Bursa! Quando siamo in totale controllo della gara, forti del doppio vantaggio, arriva l'episodio che cambia il match. Tasdemir superato da Torje compie una leggerezza falciando inspiegabilmente da dietro l'esterno rumeno. L'arbitro non ha dubbi, rosso diretto! Restiamo in dieci e l'andamento della partita cambia immediatamente. Sospinti dal pubblico, i padroni di casa si spingono in avanti sempre più frequentemente e al 39' trovano il gol che accorcia le distanze. Umar si invola sulla sinistra, mette in mezzo un cross al veleno che supera Gunok e trova solo sul secondo palo proprio Torje, 1-2 e gara riaperta. Stringiamo i denti fino al 45' per poter riorganizzare le truppe in vista della ripresa. Ma proprio in avvio di secondo tempo, Vrsajevic serve Umar in aria, controllo del trequartista e palla spedita verso Webo' che approfitta della tardiva chiusura di Hosogai (schierato terzino sinistro dopo l'espulsione di Tasdemir) e batte facile facile Gunok. 2-2! Dopo il pareggio l'Osmanlispor ha un paio d'occasioni per ribaltare completamente il punteggio e mandarci a casa a mani vuote, ma Gunok chiude la porta anche con la complicità del palo. In contropiede a 10' dal termine rischiamo di portarla a casa noi, invece, con Josuè appena entrato che sfiora la traversa con una botta dalla distanza. Finisce così 2-2 una partita di cui eravamo padroni dopo soli 15 minuti, ma una volta in dieci abbiamo rischiato grosso anche di perderla. SUPER LIG - 8a GIORNATA Dopo la delusione di Ankara, ospitiamo l'Akhisar Belediyespor. Perdiamo Gunok per un paio di settimane e schieriamo dunque tra i pali Tekin. In difesa ancora spazio ai due terzini di riserva, Erdem e Behich con Advincula out e Tasdemir squalificato. Gara a dir poco soporifera quella di scena oggi al Bursa Ataturk. Teniamo bene il campo ma non riusciamo a renderci pericolosi dalle parti del portiere avversario nonostante le 13 conclusioni e 10 calci d'angolo contro i 6 tiri e 0 corner degli avversari. Per assurdo però, l'occasione migliore ce l'hanno loro con Bruno Mezenga che spara sul palo una bordata dal limite dell'aria di rigore, poi il nulla cosmico. Si esaltano i loro due centrali di difesa che annullano completamente il nostro centravanti. Pareggio davvero brutto contro un avversario sicuramente inferiore. SUPER LIG - CLASSIFICA Il crollo in casa contro il Gaziantepspor costa caro al Genclerbirligi che perde il comando della classifica a favore del Galatasaray, uscito vincitore dalla gara contro il Rizespor e ancora imbattuto. Le prime due tentano una mini fuga ai danni di Sivasspor, Basaksehir e Eskisehirspor (nostro prossimo avversario) che si trovano a quota 15. Via via tutte le altre e noi relegati in 10a posizione con 10 punti conquistati finora. Nelle retrovie ancora a secco di vittorie il Konyaspor ultimo. Avvio sicuramente difficile oltre che per noi, anche per le altre 3 "big" di Turchia con Trabzonspor a quota 13, Besiktas a 12 e Fenerbache a 9. Sicuramente dovremo invertire la rotta quanto prima, per non trovarci in acque poco limpide.
  15. Mamma li turchi!

    SUPER LIG - 1a GIORNATA Parte dalla sfida al Konyaspor la nostra stagione in Super Lig. Sarà l'occasione per inaugurare la Konya Arena, nuova casa dei biancoverdi di Konya, capace di ospitare ben 42,000 tifosi. Ci si aspetta quasi il tutto esaurito per il primo match ufficiale. Orfani del portiere titolare Gunok e dell'attaccante De Sutter, schieriamo al loro posto Tekin tra i pali e il nuovo arrivato Demir come unica punta nel nostro 433, panchina per l'altra punta Necid in trattativa con il Montpellier per il trasferimento in prestito. Partenza soft dei ragazzi che lasciano il possesso ai padroni di casa e al 27' Advincula si fa sorprendere sulla sua corsia di competenza, stende l'avversario in aria di rigore e per l'arbitro non ci sono dubbi. Calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Ugur Inceman che con freddezza spiazza Tekin e fa 1-0, esplode la Konya Arena che si gusta così il primo gol dei propri beniamini nel nuovo impianto. Rispondiamo immediatamente allo svantaggio andando alla conclusione verso lo specchio avversario più volte ma in contropiede rischiamo anche il colpo del K.O. ad inizio ripresa. Fuori Demir dopo un'ora di gioco e dentro Necid, con il ceco che sfrutta al meglio la prima occasione a sua disposizione al 75' andando a ribadire in rete una palla bassa messa in mezzo perfettamente da Tasdemir, 1-1 più che meritato! 1-1 che sarà anche il risultato finale di una partita che ci vede forse ancora troppo "pesanti" per la preparazione da poco terminata e per gli strascichi di una partita di Super Kupa giocata la settimana precedente che ci ha portato via non poche energie. SUPER LIG - 2a GIORNATA La seconda giornata ci mette difronte il Kasimpasa, formazione pronosticata al 7° posto per il piazzamento finale, quindi avversario non semplice sulla carta. Rispetto alla gara d'esordio in campionato, schieriamo Bekir Yilmaz in mediana al posto di un affaticato Traore. Al 18' perdiamo Kerem che si invola sulla sinistra, cross basso del centrocampista e il venezuelano Del Valle anticipa tutti battendo Tekir, 1-0 Kasimpasa! Dopo la nostra timida reazione, ad inizio ripresa ci facciamo sorprendere da una palla filtrante del trequartista dei biancoblu che pesca l'inserimento di Torun che di prima intenzione trafigge il nostro portiere in uscita, 0-2 Kasimpasa e Bursa Ataturk ammutolito. Rischiamo più volte di prendere il terzo gol, ma fortunatamente i nostri avversari peccano di precisione e al 71' Faty entra in aria e trova libero sul secondo palo Stoch che a porta quasi sguarnita con il portiere preso in controtempo, accorcia le distanze ridando speranza ai Yesil Timsahlar! Vani i tentativi nel finale dei ragazzi che nonostante ben 18 tiri verso la porta avversaria, si arrendono a un Kasimpasa che ha saputo interpretare sicuramente meglio di noi l'approccio alla partita e ha saputo gestire al meglio il vantaggio accumulato. Usciamo così sconfitti nella prima gara al Bursa Ataturk. SUPER LIG - 3a GIORNATA Reduci dalla prima sconfitta stagionale ci rechiamo a Sivas, per far visita ai biancorossi del Sivasspor, allenati dall'ex interista Okan Buruk. Torna tra i pali il titolare Gunok e in difesa schieriamo Nounkeu al posto di Sivok. In mediana ancora out Traore, questa volta al suo posto gioca il tedesco Cinaz. Mentre arriva l'esordio dal primo minuto per Zivkovic sull'out di destra nel tridente offensivo al posto dell'infortunato Cuenca. Il primo tempo scorre via senza particolari preoccupazioni per noi che riusciamo a renderci pericolosi in un paio d'occasioni mancando di lucidità sotto porta. Ne approfitta così la squadra padrone di casa, Jeronimo Barrales con una splendida conclusione al volo porta in vantaggio il Sivasspor costringendoci a tentare l'ennesima rimonta. Passano soli due minuti sul cronometro e una punizione battuta perfettamente da Faty, viene schiacciata in rete dal camerunense Nounkeu, 1-1! Si, ma secondo il guardalinee il difensore africano è in fuorigioco quindi tutto da rifare, siamo ancora sotto. Al 75' Dzsudzsàk con una palla millimetrica taglia in due la difesa del Sivasspor che viene in avanti per mettere in fuorigioco i nostri attaccanti, ma fanno male i conti con l'inserimento di Andrija Zivkovic che parte da dietro e affonda con il destro regalandoci il gol del pareggio, 1-1! Altro pareggio, il secondo in tre giornate con le vittorie che sono ancora a 0. Gara che ci ha visti sicuramente giocare meglio rispetto alle prime due ma non ci vede ancora capaci di portare a casa l'intera posta in gioco. Ottima prova del serbo Zivkovic che bagna con gol il suo esordio in maglia biancoverde. SUPER LIG - 4a GIORNATA Ospitiamo il Mersin Idman Yurdu per la quarta giornata di Super Lig. Rispetto alla trasferta di Sivas, schieriamo Behich al posto dell'infortunato Tasdemir sull'out sinistro di difesa e Stoch per Dzsudzsàk più avanti. Dominiamo in lungo e in largo ma senza trovare la via del gol e al 26' otteniamo un calcio di rigore con Stoch strattonato in aria. Dagli 11 metri parte Demir che si fa però ipnotizzare dall'estremo difensore dei rossoblu, Mihaylov ex Verona, e il risultato non cambia. Continuiamo a tenere gli ospiti nella loro metà campo e a un quarto d'ora dalla fine, finalmente la sblocchiamo! Cross al centro di Behich, indecisione tra i due centrali e il portiere e sfera respinta malamente verso il vertice sinistro dell'aria di rigore dove il più lesto a colpire e trovare il gol è ancora Zivkovic! 1-0 Bursaspor! Gara dominata senza nemmeno concedere un tiro nello specchio al Mersin. Vittoria si risicata, ma meritata, con uno scarto finale che poteva essere ben più ampio. Per il momento bene così perchè centriamo finalmente la prima vittoria in campionato, Zivkovic con due partite e due reti messe a segno ci porta 4 punti sui 6 a disposizione. SUPER LIG - CLASSIFICA Dopo le prime quattro giornate, troviamo sorprendentemente a punteggio pieno il Genclerbirligi seguito a quota 10 dai super favoriti del Galatasaray. Con 8 punti conquistati invece, al terzo posto troviamo l'Eskisehirspor. Partenza a rilento per le altre quattro "big o quasi" del campionato con Trabzonspor a quota 7, Besiktas a 6 e noi in compagnia del Fenerbache a quota 5.