• Announcements

    • LolloViola

      Nuovo utente? Leggi qui!   11/13/2016

      Per tutti coloro alle prime armi ed appena registrati, ecco una breve lista di linee guida che vi permetteranno un rapido ambientamento.
    • Andrew1684

      Esalogos'17   02/11/2017

      Ti piacciono gli Esalogos'17 ma non hai ancora il logo della tua squadra? Questo è il posto giusto per farlo, vieni qui ed esprimi la tua richiesta
    • tia204

      Fmstories Magazine Marzo 2017   04/17/2017

      Con colpevole ritardo, ecco l'uscita del Magazine di Marzo, dedicato alle nostre storie!!!!

Sloth

Aiuto Staff Tattico
  • Content count

    400
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Sloth last won the day on June 14

Sloth had the most liked content!

About Sloth

  • Rank
    Allenatore di periferia
  • Birthday 05/16/1970

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Squadra del cuore

  • Squadra del cuore
    Juventus

Recent Profile Visitors

802 profile views
  1. 23/11/20204 – Giornata 17 Formazioni. Fuori Ramos, squalificato, Rossiter e Arnarsson, in nazionale. Proveremo a controllare la partita. Partita Tattica 1’ – CV: controllo 8’ – CV: tenete palla 26’ – CV: contropiede, tenete palla 36’ – CV: portate il pallone in area 46’ – CV: liberta di movimento 51’ – CV: CeL/A -> CeL/S 70’ – CV: CeL/S -> CeL/A 79’ – PD: difesa; CV: 5-4-1 Libero, contropiede 83’ – CV: marcatura a uomo CCD, CCS 85’ – PD: attacco Commento. Ho sbagliato completamente l’interpretazione della partita e non sono riuscito a dare un indirizzo preciso alla squadra, che, anche se infine ha controllato efficacemente il campo, è andata in gol piuttosto fortuitamente. Il gioco latita e le occasioni mancano. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 17 Infermeria Gol del mese Formazione del mese. Voti mediamente bassi, sintomo del gioco non proprio eccelso espresso in campo. In attacco e a centrocampo meglio le riserve dei titolari: c’è davvero qualcosa che non va. Dirigenza. Cresce il gradimento, ma il modo di giocare non riscuote successo. Come dare loro torto… Finanze. Nonostante il controllo degli ingaggi ferreo, ben al di sotto del budget disponibile, c’è una piccola ma costante tendenza alla diminuzione delle riserve economiche: se dovremo operare sul mercato, bisognerà farlo in maniera oculata. Infermeria 02/12/2024 – Giornata 18 Formazioni. Con l’ultima in classifica azzardo un po’ di turn over. Partita Tattica 21’ – CV: attacco, ritmo più lento 28’ – CV: portate il pallone in area 79’ – CV: portate il pallone in area 80’ – BA: 5-4-1 TF Rombo, difesa; CV: 4-3-3 stretta, attacco Commento. Perdiamo contro l’ultima in classifica in modo scandaloso: Zanini sbaglia un retropassaggio e serve l’assist per il gol avversario; noi non creiamo una sola occasione da rete che sia una e pur in superiorità numerica a centrocampo per gran parte delle gara ci facciamo mettere sotto nel possesso. Nel finale neanche tre punte vere riescono a trovare lo spazio per arrivare al tiro. Alla fine mi sono imbestialito come non mai! Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 18 Notizie. Li ho mandati a fare in co tutti, dal primo all’ultimo! Infermeria. Recupera, ma non è pronto. 07/12/2024 – Giornata 19 Formazioni. Rossiter in panca a meditare. Partita Tattica 1’ – CV: contropiede 8’ – CV: tenete palla 46’ – CV: 5-3-1-1, standard 52’ – CV: ritmo più lento 78’ – CV: contropiede 84’ – PR: 3-4-3, attacco Commento. Nel primo tempo combiniamo poco o niente: per riuscire a mantenere il pallone non basta l’approccio prudente e l’ordine di tenere palla ci allontana del tutto dalla porta. Nella ripresa rivoluziono tutto e con il 5-3-1-1, pur improvvisato, riusciamo a mettere pressione al Parma, ma non dominiamo affatto. Ci salva capitan Bona, in inserimento offensivo dalla fascia, pronto a raccogliere il cross di Caputo: meno male che ci sono i terzini! Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 19 Giudice sportivo Infermeria. Con Ramos ci rivedremo all’anno nuovo. Forse… Giocatore Under19 della settimana Calendario Classifica Senza lo sciagurato scivolone con il Bari potremmo essere in vetta alla classifica. Ma, in un campionato in cui le posizioni di classifica cambiano continuamente, dobbiamo essere comunque soddisfatti di aver mantenuto il quarto posto. Mancano due gare alla fine del girone di andata e tre prima della fine dell’anno; quindi,dopo la pausa, si aprirà la finestra di mercato: guardando la classifica la promozione non appare poi così tanto irraggiungibile, con qualche innesto mirato e un cambio radicale di gioco potremmo anche pensare di (tentare di) fare il colpaccio.
  2. Non c'è una risposta valida per tutte le occasioni, dipende dalla partita e dagli avversari. In linea di massima direi che tenerli larghi può isolarli dal gioco o renderli più facilmente marcabili dai fluidificanti. Prova, osserva come si muovono in partita e se funziona è ok.
  3. Io insisto, con il Chievo il risultato è ingiusto!
  4. Volano questi canarini!
  5. Per niente incisivi, direi! Facciamo una fatica boia! Sì, più o meno hai centrato il punto. Se gli altri non ci dessero una mano, sarebbe davvero difficile... Tattica. Al 4-5-1 affianchiamo due moduli alternativi, entrambi con uno pseudo-rombo a centrocampo: il primo a destra è una modifica minima del 5-3-2 TF già messo in cantiere, il secondo è una versione più prudente a centrocampo di un 4-4-2 Rombo, con i fluidificanti offensivi. Vediamo come va e poi si deciderà, tanto questa stagione sembra partita all’insegna della variabilità tattica. O indecisione… Squadra del mese Formazione del mese Dirigenza Finanze Infermeria 02/11/2024 – Giornata 14 Formazioni. Il Pisa era annunciato con il 4-3-3 stretto e invece si presenta con un modulo completamente diverso. Al fischio di inizio saremo costretti a cambiare. Partita Tattica 1’ – CV: 4-1-2-3 TF 6’ – CV: marcatura a uomo MD e MS 9’ – CV: ampiezza larga 46’ – CV: 4-5-1 54’ – CV: portate il pallone in area 73’ – PI: 4-4-2 2M, difesa; CV: 5-3-2 TF 78’ – CV: attacco, ritmo più lento 86’ – PI: 4-2-4 attacco; CV: difesa Commento. A dispetto della posizione di classifica il Pisa gioca bene e sa rendersi pericoloso. Per contrastare la creazione di gioco, marchiamo a uomo i due mediani e il possesso passa saldamente nelle nostre mani. Quello che manca è la capacità di renderci pericolosi in area, anche se Rossiter becca due pali. Dopo diversi assestamenti tattici da una parte e dall’altra, infine è un episodio a decidere la partita: gran tiro da fuori di Appiah e i tre punti sono nostri. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 14 Notizie. Incredibile risultato dei nostri giovanotti contro i pari età dell’Inter! Finanze Infermeria 10/11/2024 – Giornata 15 Formazioni. Altra valutazione errata dei miei collaboratori: mi segnalano un 5-4-1 TF Rombo e invece ci troviamo un 4-4-2. Cominciamo così, poi si vedrà il da farsi. Partita Tattica 8’ – CV: 5-3-2 TF 20’ – CV: TF -> EsC 26’ – CV: UA -> AtP 38’ – CV: portate il pallone in area 95’ – VI: attacco Commento. Si potrebbero ripetere le stesse parole utilizzate per la partita precedente, perciò me le risparmio. Ringraziamo Arnarsson, fino a quel momento inesistente. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 15 Infermeria 17/11/2024 – Giornata 16 Formazioni. Tra nazionali e infortuni dobbiamo inventarci l’attacco. Non abbiamo colpitori di testa, toccherà giocare basso. Partita Tattica 1’ – CV: cross bassi, ampiezza larga 8’ – CV: portate il pallone in area 33’ – CV: portate il pallone in area 74’ – CV: controllo, ritmo più lento 75’ – JS: 5-4-1 TF Rombo, difesa Commento. Alle solite: noi facciamo la partita, tiriamo ma creiamo poco e questa volta non segniamo neppure allo scadere. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 16 Giudice sportivo Mercato. Il RSG si lancia in un ultimo acquisto: non è esattamente un portiere quello di cui abbiamo bisogno, ma almeno è un elemento valido come secondo. Devo ricordarmi di togliere al RSG la facoltà di comprare giocatori... Calendario Classifica Il Pescara scavalca il Brescia e il Pisa sprofonda ancora di più. Sorprende la caduta libera del Perugia. Noi manteniamo la posizione e anche questa potrebbe essere una sorpresa: fatichiamo tanto a trovare il gol, è vero, ma in difesa siamo di fatto impenetrabili. Anche a voler vedere il bicchiere mezzo pieno, non è però pensabile di poter continuare così: comincio a pensare che non sia solo una questione di attaccanti, quello che manca è un gioco capace di mettere le punte in condizioni favorevoli di tiro. E al momento non mi vengono in mente soluzioni praticabili. Tocca mettermi a studiare con calma uomini e statistiche.
  6. Spesso ho usato il 5-3-2 TF e tutte le volte andavo a nozze con squadre che giocavano con un 4-3-3 con "centravanti" tecnico, difesa alta e terzini "timidi". Perciò, sottoscrivendo quanto suggerito da unastriscia, i miei suggerimenti sono: in attacco, di provare ad abbassare la linea di difesa (va ridistribuito il pressing individuale) e a impostare il trequartista esterno dal lato del CC/A come ala, per dare campo e portare fuori i difensori, e di rendere più presenti nella metà campo avversaria i terzini, per esempio con compiti di attacco dal lato del AtE e di supporto con "vai avanti appena possibile" dal lato dell'ala; in difesa, di dare meno pressing al RAr, per tenerlo più vicino ai centrali, e, in partita, di provare a mettere le ali in marcatura a uomo sui fluidificanti.
  7. Fai una prova: 1- connessione attiva, accedi a Steam, aggiorna (se necessario); se Steam parte in automatico, passa direttamente al punto 2 2- esci da Steam 3- disattiva la connessione 4- accedi a Steam in modalità off-line 5- avvia il gioco dal menù Steam (dall'icona nella barra delle applicazioni "Mostra icone nascoste", tasto destro -> FM17)
  8. Vincere a mani basse è un duro lavoro, ma qualcuno deve pur farlo!
  9. Fatichiamo parecchio, ma il livello medio non è molto superiore al nostro. Abbiamo il vantaggio di una rosa abbastanza ampia rispetto alle altre, ma con le più forti è difficile sempre. In ogni caso, campionato stranissimo, è quasi impossibile fare pronostici, anche nelle altre partite. Infermeria. Brutta notizia, perdiamo il terzino sinistro titolare e da quella parte non siamo molto coperti. 20/10/2024 Giornata 11 Formazioni. Tra nazionali e infortuni mettiamo in campo una formazione rattoppata. Partita Tattica 1’ – CV: contropiede 9’ – BRE: difesa; CV: standard 12’ – CV: portate il pallone in area 46’ – BRE: 5-4-1 TF rombo, difesa; CV: 5-3-2 TF 74’ – CV: attacco, ampiezza abbastanza stretta, ritmo più lento Commento. Il risultato finale è impietoso, ma decisamente bugiardo. Noi paghiamo, al solito, l’imprecisione al tiro e il gol in apertura del Brescia ci costringe a giocare contro una difesa schierata arcigna e insuperabile. Le ridotte dimensioni del campo, poi, non aiutano certo la nostra manovra, neanche il passaggio a un modulo improvvisato sul campo sblocca la situazione già decisamente compromessa. Batosta senza appello. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 11 Notizie. Le nostre punte non pungono. Finanze. Il prestito oneroso si tramuta in cessione e incassiamo quasi tre volte il valore del giocatore. Non male! Infermeria. Stop inopportuno per Mei, ricaduta grave per Signorelli. Sono due tra le migliori promesse… Rientro per Ramos. 26/10/2024 – Giornata 12 Formazioni. Contro la prima in classifica schieriamo la migliore formazione possibile. Partita Tattica 4’ – CV: difesa, linea difesa normale, ampiezza larga 46’ – CV: libertà di movimento 60’ – CV: 5-3-2 TF, contropiede Commento. La partita inizia malissimo, dove al secondo tentativo del latina veniamo infilati in contropiede. Passiamo a uno schieramento più coperto, riusciamo a contenere la netta superiorità degli avversari e arriviamo al pareggio su calcio di rigore, parecchio contestato. Nella ripresa riproviamo con il 5-3-2 TF, ma non andiamo oltre un paio di mezze opportunità. Pareggio prezioso che fa morale. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 12 Infermeria. Il suo nome era già sulla lista dei convocati per il prossimo incontro. Qualcuno ce l’ha con noi! Tattica. Visto che sono già due partite che modifichiamo lo schieramento in campo, tanto vale inserire il modulo tra le routine di allenamento. 29/10/2024 – Giornata 13 Formazioni. Impegno infrasettimanale sulla carta facile: dentro le seconde linee e il rientrante Ramos. Ma non ho terzini in condizione perciò improvvisiamo uno schieramento sconosciuto (per i miei giocatori, per lo meno). Micheli e Arnarsson faranno gli straordinari. Partita Tattica 18’ – CV: portate il pallone in area 46’ – CV: portate il pallone in area 60’ – CV: contropiede 78’ – TA: difesa 85’ – TA: 4-1-2-3 larga, attacco Commento. Brutta, bruttissima partita. Soffriamo lo schieramento difensivo avversario e il campo cortissimo che ci toglie spazi di manovra. Le opportunità scarseggiano, fortunatamente sull’unica vera palla gol servita da Burato, Rossiter sorprende la difesa avversaria e segna da posizione defilata. Otteniamo i tre punti, ma la prestazione è stata decisamente al di sotto delle attese. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 13 Infermeria. Fanelli si fa male in partita e sarà assente per un po’, brutta tegola per il nostro attacco sfiatato. Altra promessa che si rompe tra i giovani. Calendario Classifica Le tre di testa non mollano, con il Latina sempre più lanciato verso la cavalcata solitaria. Noi restiamo agganciati per demeriti altrui più che per merito nostro: il punto strappato al Latina fa la differenza sulla tabella di marcia prevista. Dal punto di vista del gioco c’è molto da migliorare, ma sarà necessario focalizzare l’attenzione su assetti tattici più funzionali, non è da escludere l’utilizzo di sistemi molto diversi tra loro per avere più opzioni in partita. Non sarà facile, ma i prossimi incontri potrebbero darci l’opportunità di difendere la posizione in classifica.
  10. 4-1-4-1 – L’esterno invertito Uno dei punti cardine del modulo di gioco è l’utilizzo degli Esterni Invertiti, che in difesa coprono le fasce come dei veri e propri terzini e in attacco diventano i “mediani laterali” del Metodo, spesso anche qualcosa di più. Perciò, di seguito andremo ad illustrare sinteticamente l’uso del campo da parte degli Esterni Invertiti, utilizzando alcune immagini che rappresentano i tocchi in partita (destro e sinistro, nell’ordine), accompagnati dalla rappresentazione degli scambi. Tra parentesi il modulo utilizzato dagli avversari. Trapani – Chievo 0-2 (4-2-3-1 stretta) Pescara – Chievo 0-0 (5-4-1 TF Rombo) Carpi – Chievo 1-1 (4-4-2) Chievo – Crotone 2-1 (4-4-2) Cittadella – Chievo 0-1 (4-4-2) Chievo – Pro Vercelli 0-1 (4-2-3-1 stretta) Perugia – Chievo 0-0 (4-4-2)
  11. Tattica. Il modulo di gioco preparato per questa stagione è estremamente affascinante, ma richiede doti tecniche al si sopra delle capacità della mia squadra, soprattutto in fase offensiva quando gli avanti si trovano spesso ad affrontare gli avversari nell’uno contro uno e non sempre hanno la meglio. Perciò, dopo aver visto e rivisto gli ultimi incontri, proveremo a mettere a punto un sistema di gioco più ortodosso. Gli esterni offensivi giocheranno più in mezzo al campo, lasciando le corsie esterne alle discese dei terzini; il centrocampo passa da 5 a 3 e presumibilmente perderemo qualcosa in termini di possesso, ma si spera di riuscire ad essere più incisivi in attacco, dove la presenza di due uomini per fascia dovrebbe aprire maggiormente le difese avversarie. In difesa non dovrebbe cambiare molto, con un impianto generale sostanzialmente simile al 4-1-4-1. Infermeria. Perdiamo il nostro regista per un mese, con i miei improperi mi gioco gli ultimi bonus-purgatorio. 28/09/2024 – Giornata 8 Formazioni. Proviamo ancora con il Metodo, con la squadra quasi al completo. Partita Tattica 30’ – CV: 4-5-1 52’ – CV: ampiezza larga 70’ – FC: 3-4-3 larga, difesa 75’ – CV: attacco, pressing normale, ampiezza equilibrata 82’ – CV: portate il pallone in area Commento. Un’altra partita deludente. Nella prima mezz’ora subiamo il Frosinone più del necessario e raramente arriviamo al limite dell’area avversaria. Con il cambio di modulo le cose cambiano in meglio, ma nonostante le occasioni create non troviamo la via del gol. Nella parte finale della partita il Frosinone si chiude in difesa e si porta a casa un punto rubato. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 8 Squadra della settimana Gol del mese Formazione del mese. Rossiter finisce in formazione solo perché Fanelli riesce a far peggio di lui. Deludente E. Olivieri, che in difesa produce disastri. Dirigenza Finanze Convocazioni in Nazionale Infermeria. Via Rossiter (in Nazionale), perdiamo il terzo attaccante. Mi sembra giusto… 05/10/2024 – Giornata 9 Formazioni. L’impegno non dovrebbe essere improbo: dentro Fanelli (scelta obbligata) e qualche riserva per dare respiro ad alcuni titolari stanchi. Duffner rompe le scatole, così lo metto in campo prima che cominci a lamentarsi. Si cambia modulo. Partita Tattica 12’ – CV: portate il pallone in area 69’ – CV: difesa Commento. Gli avversari ci chiudono tutti gli spazi e fatichiamo in maniera imbarazzante a trovare la via della porta. Dominiamo a centrocampo, ma tiriamo spesso (e male) da lontano. Al 69’ è un guizzo di Fanelli, che sfugge alla marcatura avversaria, a sbloccare la partita: ordino la difesa, ma non servirà, l’Andria non ha i mezzi tecnici per recuperare e in chiusura arrotondiamo su calcio di punizione di Bona. Vittoria sofferta. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 9 Notizie. Fanelli si sblocca, speriamo duri. Società. Finalmente la dirigenza accetta il miglioramento delle strutture giovanili. Giocatore U19 della settimana Squadra della settimana Infermeria. Per uno che esce, due che entrano. 13/10/2024 – Giornata 10 Formazioni. Rientra Bjerg, Arnarsson e Rossiter sono ancora impegnati con le rispettive nazionali. Esperimento: sposto lo spilungone Mallamaci in mezzo e il piccoletto Citti sull'esterno. Partita Tattica 21’ – CV: ampiezza equilibrata, ritmo più lento 38’ – CV: AtP -> CA 62’ – CES: attacco 71’ – CV: contropiede, ritmo normale, ampiezza abbastanza larga 72’ – CES: attacco Commento. Partita equilibrata, con il Cesena pericoloso nei primi minuti di gioco, ma poco preciso sotto porta: Raimondi salva su un paio di conclusioni pericolose e poi si supera parando un rigore. I cambi tattici in partita ci sono favorevoli: appena rallentiamo andiamo in gol, gli avversari si fanno offensivi e raddoppiamo in contropiede, passiamo in mentalità contropiede e assestiamo il colpo del KO. Ritroviamo precisione, ma il Cesena ci ha regalato ampi spazi. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 10 Giocatore U19 delle settimana Squadra della settimana Calendario Classifica A parte in testa e in coda, la classifica è molto mobile. Il Latina si avvia trionfante verso la Serie A, Bari e Padova non riescono a venir fuori dalla zona rossa. Noi recuperiamo qualche posizione, ma, cosa più importante, miglioriamo sensibilmente in fase offensiva. I prossimi incontri sono con le prime della classe e contro un Taranto in ripresa. L’obiettivo è di ottenere almeno 3 punti: perdere con Latina e Brescia ci puà stare, ma venderemo cara la pelle; con il Taranto non sarà accettato nessun risultato diverso dalla vittoria.
  12. Grazie per i complimenti. I problemi in attacco ci sono e derivano dal fatto che gli esterni impostati su attaccare (sia Ali sia CeL) stringono molto al centro, anche con ampiezza larga. Questo porta le difese avversarie a compattarsi e se non c'è un rapido cambio di fronte il superamento dell'uomo dipende spesso dalle caratteristiche dei giocatori: contro difensori veloci e/o forti nei contrasti i miei attaccanti molte volte hanno la peggio e si vanifica la superiorità numerica su uno dei lati d'attacco. Mi piacerebbe provare la manovra offensiva di questo modulo con squadre top (ma non ho molto tempo per farlo): il numero di volte che si arriva alla conclusione è decisamente elevato e i miei spesso si sono mangiati gol già fatti! Esterno invertito. Se ci fosse un ruolo analogo tra i trequartisti esterni si potrebbe decretare la fine di FM! Di fatto sono immarcabili e anche terzinacci scarsi ottengono voti elevati in partita. Si accentrano moltissimo e con ampiezze meno che "abbastanza larga" finiscono con il pestarsi i piedi, se c'è un mediano o un CC impostato su difendere risultano troppo stretti. Con le istruzioni personali di andare avanti appena possibile finiscono spesso e volentieri fin dentro l'area avversaria, perciò andrebbero utilizzati con CC con compiti di supporto e "mantenere la posizione"; il rovescio della medaglia e che si troverebbero troppe volte CC e EsI tutti sulla stessa linea di gioco. Nel save scrauso (Bath City, ) che uso per prove varie, ho visto che con un RAr e due trequartisti (supporto) hanno più spazio, ma in difesa non sarebbe il massimo. In FM16 notavo che, con ampiezza larga, impostando "vai avanti appena possibile" e "cercate di sovrapporvi" poteva capitare che si sovrapponessero in fascia per il cross dal fondo, ma in FM17 non l'ho mai visto fare. Altra considerazione: il movimento ad allargarsi dei due DC avviene solo se gli esterni invertiti sono due; con un solo EsI i due Dc restano nelle loro posizioni. In questo caso potrebbe essere utilizzato con centrocampo a tre asimmetrico: con un Mediano, un CC e un CO (per esempio), l'EsI sullo stesso lato del CO copre bene lo spazio alle spalle del CO, diventando davvero un centrocampista aggiunto. Con tre DC, senza mediano (o CC/D) e con due CC/S si posizionano alle spalle dei CC a formare un box a centrocampo, mentre la difesa diventa una difesa a tre a tutti gli effetti. Infine, posizionati sulla linea dei mediani/fluidificanti, impostati con "vai avanti appena possibile" diventano dei veri attaccanti aggiunti, ma sistemare gli equilibri di squadra diventerebbe un lavoraccio (che non ho neanche pensato di cominciare a fare!). I limiti, secondo me, dipendono dalla codificazione del ruolo, che, a differenza degli altri (quasi tutti), non tiene conto della posizione degli altri giocatori in campo e si comporta un po' "a prescindere". Mi spiego con un paio di esempi: come dicevo sopra, le Ali su attaccare stringono al centro se davanti c'è una sola punta, ma con due punte centrali occupano di più posizioni larghe; i CC/attaccare se davanti non hanno spazio restano più arretrati e vanno avanti solamente "appena possibile", ma se non ci sono trequartisti o c'è una sola punta è facile trovarli in area. Gli EsI questo "ragionamento" non lo fanno, si muovono secondo le loro istruzioni e la difficoltà di regolazione della squadra risiede nel fatto che per utilizzarli bisogna impostare tutti gli altri in base alle loro "esigenze". Ruolo problematico, ma per me affascinante, che pone delle sfide interessanti.
  13. E' troppo presto per stupirsi, il cammino è lungo e le prime difficoltà cominciano a palesarsi. E siamo in tre, allora! Il passo indietro è in linea con il titolo della mia carriera, non ti pare? "Con quello che ti ritrovi tra le mani" mi ha fatto morire! Potremmo sorprendere,ma sarà dura... Squadra della settimana 17/09/2024 – Giornata 5 Formazioni. Dentro le riserve e qualche riserva delle riserve. Partita Tattica 6’ – CV: difesa 57’ – CIT: 4-3-3 stretta, attacco; CV: 5-4-1, difesa Commento. Il Cittadella è meno pericoloso di quanto mi aspettassi: nonostante avessimo in campo una squadra fortemente rimaneggiata, non corriamo nessun pericolo. Da parte nostra, però, fatichiamo non poco a creare gioco e dopo le due occasioni divorate da Fanelli arriva il gol insperato di Damborg. Dopo di allora più nulla, da entrambe le parti, il 5-4-1 spegne ogni velleità offensiva degli avversari. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 5 Notizie. Scommetto con il vice che la prossima la perdiamo. Infermeria 21/09/2024 – Giornata 6 Formazioni. Rientrano i titolari, resta Bjerg a sostituire Ramos non ancora completamente pronto. Partita Tattica 12’ – CV: ritmo più lento 21’ – CV: difesa 28’ – CV: portate il pallone in area 50’ – CV: attacco, ampiezza equilibrata, ritmo molto più lento, più creatività 68’ – PV: 5-4-1 rombo, difesa; CV: tirate appena possibile Commento. Incasso la posta dal mio vice, che mi guarda sconsolato. Proviamo in tutti i modi possibili, o almeno quelli che vengono in mente a me, di rendere più disciplinata la squadra e mantenere un abbozzo di possesso, ma c’è poco da fare. Tiriamo tanto, ma centriamo la porta solo per sbaglio (un tiro da distanze siderali e un altro deviato), l’unica occasione per segnare (e sarebbe stato vantaggio per noi) l’ha avuta Rossiter, ma gli avversari stanno ancora ridendo. Alla fine dobbiamo ringraziare Micheli e Raimondi se il passivo non è stato più pesante. Nota a margine sul 4-2-3-1 stretto degli avversari: è un modulo di gioco non-sense, a mio parere, ma che occupando sistematicamente il centro del campo non dà veramente modo di giocare, soprattutto a chi come noi non utilizza le fasce. Che mi sia di lezione. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 6 Notizie. Rossiter chiacchiera con la stampa. Spogliatoio. Micheli rinuncia a cambiare aria, la punizione ha sortito effetto. 24/09/2024 – Giornata 7 Formazioni. Troppo poco tempo per recuperare energie, dobbiamo schierare una squadra rimaneggiata. Partita Tattica 23’ – CV: portate il pallone in area 72’ – CV: standard, ampiezza larga 81’ – CV: attacco, ampiezza equilibrata, più creatività Commento. Buon lavoro della difesa, anche in fase di costruzione, ma dalla cintola in su non pungiamo, anche le occasioni create vengono sprecate malamente. Penso sia ufficiale, abbiamo un serio problema nel trovare la rete e dopo una gara come questa dominata sul piano del gioco c’è da mangiarsi i gomiti. Pagelle e statistiche Serie B – Giornata 7 Notizie Calendario Classifica Perdiamo posizioni. Ma se prima non c’era motivo di entusiasmarsi troppo, ora sarebbe il caso di cominciare a preoccuparsi, almeno un pochino: in difesa reggiamo bene, con soli 3 gol subiti siamo i migliori; ma in attacco siamo a livello delle ultime della classe e non va per niente bene. Il sistema di gioco è affascinante, ma è indubbio che servano giocatori con tecnica decisamente più elevata. Ci penseremo un po’ su e poi si deciderà.
  14. 4-1-4-1 – Disposizione in campo La squadra al calcio di inizio battuto dagli avversari si dispone secondo lo schieramento difensivo (evidenziato in blu), perfettamente riconoscibile. Su calcio di rinvio da fondo campo per gli avversari, la disposizione della linea dei centrocampisti si adatta alle posizioni in campo degli avversari mentre i quattro di difesa restano perfettamente in linea. A difesa schierata, le linee si compattano ma il modulo di partenza resta ancora ben riconoscibile. Unico difetto, gli esterni offensivi rimangono troppo vicini ai terzini avversari e la chiusura in pressing al centro, che comunque avviene, spesso non è così tempestiva come sarebbe preferibile che fosse. Su calcio di rinvio a nostro favore, ecco che compare la disposizione metodista a WW (evidenziata in rosso): i due Difensori Centrali (2 e 3) si allargano verso l’esterno, gli Esterni Invertiti (4 e 6) salgono sulla linea di mediana e convergono al centro, il Regista Arretrato (5) va a occupare lo spazio centrale. Sul nostro calcio di inizio, lo schieramento è quello offensivo a WW, con i 5 dietro molto stretti e i 5 avanti più larghi. In manovra d’attacco, le linee si spaziano maggiormente tra di loro e con 5 uomini in mezzo al campo è facile ottenere alti livelli di possesso. Con la perdita del possesso in attacco, la squadra riassume lo schieramento difensivo e si osserva come, anche con una pressione alta sugli avversari, si riesca a mantenere una disposizione ordinata in campo. Le “ali” a supporto Contro squadre schierate con il 5-4-1 a rombo (che ci hanno messo in estremo imbarazzo) si è preferito impostare gli esterni offensivi a supporto, per avere maggiore ampiezza di manovra e provare ad aprire i pochi spazi disponibili in difesa. Quello che si osserva, in questo caso, è una maggiore propensione offensiva dei Centrocampisti Centrali, che vanno a formare con la Punta un vero e proprio tridente offensivo stretto. A centrocampo si forma una linea a 5 (evidenziata in giallo), ma per migliorare le percentuali di possesso è necessario istruire almeno uno degli Esterni Invertiti di andare avanti appena possibile per colmare la distanza che si viene a creare tra i reparti. La manovra offensiva In attacco la squadra mostra un comportamento piuttosto semplice, con due situazioni alternative tipiche. Questo non si traduce in prevedibilità o scarsità di creazione di gioco, perché, come vedremo nei due esempi successivi, comunque si riescono a portare molti uomini in posizioni potenzialmente favorevoli di passaggio o di utilizzo dello spazio. I limiti, semmai, sono di tipo individuale: è indubbio che giocatori con elevate capacità tecniche saprebbero sfruttare molto efficacemente le opportunità prodotte. Con il pallone gestito dal centrocampo, la manovra tende a creare una serie di scambi prolungati tra i 5 in mezzo al campo, riuscendo molto spesso a liberare almeno un uomo che a sua volta potrà o servire per un inserimento in area o tentare la conclusione. L’alternativa è il coinvolgimento attivo nella manovra della Punta, che arretrando parecchio “scombina” la linea difensiva avversaria e apre dei corridoi per gli inserimenti degli esterni e dei centrocampisti centrali (si noti la posizione del Difensore Centrale avversario, n. 20, portato fuori linea dal movimento della nostra Punta). L’azione offensiva sulle fasce è ovviamente ridotta, molto meno con gli esterni impostati a supporto. Con gli esterni offensivi, l’uso delle fasce avviene soprattutto durante le rapide transizioni in contropiede e in questi casi si può assistere alla classica discesa con cross dalla linea di fondo. Il coinvolgimento degli esterni nella fase di costruzione della manovra offensiva produce degli spostamenti di tutta la squadra sul lato del portatore di palla e può provocare degli sbilanciamenti nello schieramento difensivo avversario: in questi casi, il cambio di fronte di attacco passa per le due situazioni tipiche mostrate sopra, con il vantaggio di avere più spazi a disposizione per gli inserimenti.
  15. Ben ritrovato!